Instagram, ora si possono scaricare dati e contenuti Instagram, ora si possono scaricare dati e contenuti

Instagram, ora si possono scaricare dati e contenuti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 13 aprile 2018 redazione 0

Tutti sono preoccupati per la spinosa questione privacy: ve lo abbiamo appena raccontato parlando della nuova FAQ inserita da WhatsApp, ed ora torniamo a... Instagram, ora si possono scaricare dati e contenuti

Tutti sono preoccupati per la spinosa questione privacy: ve lo abbiamo appena raccontato parlando della nuova FAQ inserita da WhatsApp, ed ora torniamo a parlarne in merito ad Instagram.

L’azienda acquisita da Zuckerberg nel 2012 per un miliardo di dollari infatti permetterà presto di scaricare tutti i contenuti che abbiamo caricato online. La funzione è presente in Facebook da tempo – bastano pochi clic per scaricare sul computer un archivio di tutte le nostre interazioni sociali – ma per il social fotografico è una novità assoluta.

Lo strumento potrebbe aiutare gli utenti a rendersi conto di quanti dati sul loro conto hanno caricato sull’app di condivisione foto e video. Ma è un passo necessario per allineare anche il programma ideato da Kevin Systrom ma controllato sempre da Facebook alle prescrizioni del Gdpr, il nuovo regolamento europeo per la protezione dei dati, che richiede appunto questo genere di portabilità e accesso alle informazioni personali e il cui periodo di transizione scadrà alla fine di maggio.

Lo strumento dovrebbe arrivare prima del 25 maggio, una data non certo casuale. Quel giorno infatti proprio segna l’entrata in vigore del nuovo Regolamento UE 2016/679.

Allo stato attuale, è impossibile salvare le foto di Instagram tramite l’app. Non c’è possibilità di toccare e tenere premuto per salvare le foto, e l’unico vero modo è quello di fare screenshot del tuo feed e ritagliarlo.

Al momento, inoltre, non è chiaro quali parti dei dati della app verranno salvate, siano esse solo foto e video, o se verranno inclusi messaggi, storie, follower, liste.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *