Fiat, la 500X presto sarà pronta a mostrarsi restaurata Fiat, la 500X presto sarà pronta a mostrarsi restaurata

Fiat, la 500X presto sarà pronta a mostrarsi restaurata

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 aprile 2018 redazione 0

Di certo si sa solo che gli ingegneri sono al lavoro per renderla ancora più bella ed appetibile agli occhi dei fruitori, ma quasi... Fiat, la 500X presto sarà pronta a mostrarsi restaurata

Di certo si sa solo che gli ingegneri sono al lavoro per renderla ancora più bella ed appetibile agli occhi dei fruitori, ma quasi sicuramente dovrebbe debuttare in occasione del Salone dell’auto di Parigi che si terrà dal 4 al 14 ottobre 2018.

Stiamo parlando della Fiat 500 X, su cui aleggia ancora il mistero ma nelle ultime settimane sono emerse in rete dei prototipi camuffati che hanno rivelato alcune delle novità apportate dal brand torinese, appartenente a Fiat Chrysler Automobiles, sulla sua popolare vettura.

La camuffatura è presente sui paraurti e i fari, ma qualcosa comunque si indovina, anche con l’ausilio delle indiscrezioni che circolano. La Fiat 500X ristilizzata manterrà le sue due proposte, una più cittadina e l’altra più vicina alla logica suv, ma queste due versioni dovrebbero essere maggiormente differenziate dal punto di vista stilistico.

Fiat dovrebbe rivedere un po’ la parte frontale utilizzando dei nuovi fari, simili a quelli adottati sulla Fiat 500, e un nuovo design adottato sulle prese d’aria e sul fascione anteriore. Le stesse modifiche possono essere viste anche sulla parte posteriore dove sono evidenti i fanali in stile 500 con una zona illuminante costituita da LED.

Stando alle indiscrezioni circolanti nella gamma Fiat 500X saranno montati motori FireFly a benzina di 1.0 a 3 cilindri con 72 CV, e 1.3 a 4 cilindri da 101 CV.

Circola inoltre la voce che il motore a 4 cilindri da 101 CV sarà usato per una versione mild-hybrid in accoppiata a un motore elettrico collegato ad una rete a 48 CV. Per ciò che riguarda le trasmissioni dovrebbero essere mantenuti il cambio automatico AT9 a 9 marce e il cambio a doppia frizione DCT, così come presente sarà l’opzione della trazione integrale.

Inoltre, anche la Jeep Renegade dovrebbe essere sottoposta a restyling nello stesso periodo, con un lancio contemporaneo al Salone di Parigi. E sembra ormai certo che arriverà un’ulteriore novità dedicata ai più sportivi, la Abarth 500X, con motore da 200 o 240 CV, in linea per rivaleggiare con la Seat Cupra Arona e la Mini Countryman.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *