Flixbus si espande e raggiunge anche nuove città italiane Flixbus si espande e raggiunge anche nuove città italiane

Flixbus si espande e raggiunge anche nuove città italiane

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 26 aprile 2018 redazione 0

Se è vero che, in linea di massima, le ferrovie statali collegano lo stivale da nord a sud, è anche vero che arrivare fattivamente... Flixbus si espande e raggiunge anche nuove città italiane

Se è vero che, in linea di massima, le ferrovie statali collegano lo stivale da nord a sud, è anche vero che arrivare fattivamente in una determinata città, a prezzi contenuti e con facilità, può essere molto più difficile rispetto ad un’altra.

Ed è proprio in questo scenario che da qualche anno si è inserito il servizio offerto da Flixbus: partito timidamente e conosciuto quasi esclusivamente dai più giovani, sta conquistando sempre più spazio e quindi sta aumentando di conseguenza anche le tratte che riesce a coprire.

FlixBus, ad esempio, continua a investire su Foggia e Gargano: la società potenzia da queste ore i collegamenti con Foggia e annuncia nuove fermate a Vieste, Peschici, Rodi e Lesina, con l’obiettivo di facilitare l’accesso dei turisti ad alcuni dei principali siti di interesse del territorio per l’estate e, al contempo, agevolare gli spostamenti dei Foggiani verso le altre regioni italiane e l’estero.

Una delle prime città pugliesi a essere integrate nella rete di FlixBus, Foggia ha da oggi anche un importante ruolo di porta sull’Europa per la Puglia: grazie alla collaborazione con le imprese del territorio, che della sua attività costituisce la forza e il motore, da oggi FlixBus consente di raggiungere da Foggia, senza cambi, alcune delle maggiori città della Germania, come Monaco, Francoforte e Colonia.

In centro Italia si segnala l’inclusione di corse in autobus verso nove città italiane del centro-sud dalla Toscana ed esattamente da Empoli. Più esattamente, dalla cittadina alle porte di Firenze sono adesso raggiungibili le città di Ancona, Bari, Foggia, L’Aquila, Perugia, Pescara, Termoli, Taranto, Teramo. Novità anche nella vicina Assisi, già protagonista in passato con le rotte per Napoli, Bari, Siena, Macerata e Civitanova Marche.

E tra circa un mese partirà anche l’autobus FlixBus per Gallipoli, tradizionale meta di vacanza.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *