WhatsApp, fastidiosa minaccia sta girando con un nuovo messaggio WhatsApp, fastidiosa minaccia sta girando con un nuovo messaggio

WhatsApp, fastidiosa minaccia sta girando con un nuovo messaggio

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 7 maggio 2018 redazione 0

Non è certo la prima volta che attraverso WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea al momento più famosa al mondo, vengono veicolate truffe e virus... WhatsApp, fastidiosa minaccia sta girando con un nuovo messaggio

Non è certo la prima volta che attraverso WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea al momento più famosa al mondo, vengono veicolate truffe e virus di diversa sorta, ma poche minacce sono state così fastidiose come quella che sta girando in rete proprio in queste ore.

Nello specifico, ricevendo il messaggio incriminato, lo smartphone si bloccherà per qualche secondo (ad alcuni solo l’app, ad altri proprio tutto lo smartphone), salvo poi sbloccarsi dopo poco.

Parliamo di una decina di secondi circa, un tempo variabile magari a seconda della potenza dello smartphone stesso. Se poi cliccherete nuovamente sulla seconda riga del messaggio, il blocco temporaneo si ripeterà ogni volta.

Il messaggio recita così: ‘Se tocchi il punto nero WhatsApp si bloccherà’, ma il problema però, non sta nel così detto pallino nero, ma nell’elevato numero di caratteri che presenta il testo, che ammontano a 1996. Il dispositivo cerca di reindirizzare il messaggio, ma per via dell’ampio numero di caratteri fa bloccare il cellulare per qualche secondo e successivamente richiede l’arresto forzato della piattaforma con cui si è aperto il messaggio in questione.

Facebook e Telegram sono riusciti a scampare a questo pericolo, perché le piattaforme in questione applicano un controllo prima di avviare la ‘renderizzazione’. Se siete tra coloro che hanno ricevuto tale messaggio è meglio che non lo apriate per il buon funzionamento del vostro dispositivo.

Uno scherzo sicuramente fastidioso ma fortunatamente senza gravi conseguenza per il telefono.

Fortunatamente, o sfortunatamente, tale messaggio colpisce solamente gli utenti Android, visto che gli iPhone e gli iPad, dotati di iOs, sono immuni. Gli amici del sistema operativo Google non si sentano comunque discriminati, visto che poco tempo furono presi di mira proprio i dispositivi Apple, con il famoso messaggio della bandiera bianca, seguita da un carattere speciale (il VS16, non visibile), da uno 0, e quindi da un arcobaleno.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *