Marte, la Nasa vi farà atterrare un elicottero entro due anni Marte, la Nasa vi farà atterrare un elicottero entro due anni

Marte, la Nasa vi farà atterrare un elicottero entro due anni

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 16 maggio 2018 redazione 0

La conquista dello spazio è stato un sogno dell’uomo dagli albori dei tempi, come anche riuscire a mettere piede sul famoso pianeta rosso. Da... Marte, la Nasa vi farà atterrare un elicottero entro due anni

La conquista dello spazio è stato un sogno dell’uomo dagli albori dei tempi, come anche riuscire a mettere piede sul famoso pianeta rosso.

Da decenni l’uomo sta cercando concretamente di sbarcare su Marte, senza tuttavia riuscirvi. Negli ultimi mesi però c’è stata una netta accelerata e, mentre Elon Musk progetta addirittura viaggi turistici, la Nasa è convinta di poterci far atterrare un elicottero entro i prossimi due anni.

Nello specifico, presto un elicottero volerà sulla superficie sabbiosa e arida di Marte. La Nasa ha spiegato che invierà un piccolo aerogiro con il resto della strumentazione della missione Mars 2020, il rover che sonderà la superficie del Pianeta rosso alla ricerca di segnali di vita microbica con relativa raccolta di campioni da inviare successivamente sulla Terra.

Il piccolo elicottero sarà il primo oggetto “più pesante dell’aria” a sorvolare le rocce marziane: l’obiettivo sarà quello di testare la potenzialità di questa tecnologia per future applicazioni in missioni planetarie.

Mars Helicopter  pesa poco meno di 2 chilogrammi, ha le dimensioni di una “palla da softball” (circa 10 centimetri di diametro) e un sistema a doppia ala controrotante, l’elemento tecnologico più importante, che ha il compito di sostenerlo nella sottile atmosfera marziana a oltre 2.500 giri al minuto. Si tratta di una velocità di rotazione ragguardevole, pari a circa 10 volte quella prodotta dai rotori degli elicotteri terrestri. Volare su Marte, infatti, non è uno scherzo: considerata la rarefatta atmosfera del Pianeta Rosso, è come volare sulla Terra a 30 km di quota – dove l’effetto della portanza sulle ali è decisamente scarso.

Il mezzo potrà essere comandato a distanza, in tempo quasi reale (dovrebbe esserci uno scarto di qualche minuto tra input e output) ma solo fino al decollo. Da quel momento, il Mars Helicopter svolgerà alcune funzioni di volo già programmate. L’elicottero è dotato di batterie agli ioni di litio che si ricaricano grazie ai pannelli solari e che saranno fondamentali per consentirne il riscaldamento durante le notti su Marte, dove la temperatura può scendere fino a -120°C.

Come spiega un comunicato della Nasa, questa missione è particolarmente ambiziosa e per questo si espone a un forte rischio di insuccesso: «Se andrà male, non influirà sul resto della missione di Marte 2020. Se invece andrà bene, avremo la possibilità di esplorare luoghi irraggiungibili con questi strumenti».

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *