Iliad sbarca in Italia entro il 21 giugno Iliad sbarca in Italia entro il 21 giugno

Iliad sbarca in Italia entro il 21 giugno

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 maggio 2018 redazione 0

Il periodo nero per le compagnie di telefonia mobile nazionali sembra non avere fine: dopo infatti le sanzioni per pubblicità ingannevoli, le maxi multe... Iliad sbarca in Italia entro il 21 giugno

Il periodo nero per le compagnie di telefonia mobile nazionali sembra non avere fine: dopo infatti le sanzioni per pubblicità ingannevoli, le maxi multe che rischiano per aver arbitrariamente portato la fatturazione a 28 giorno e i rincari che stanno allontanando l’utenza, ecco un altro boccone amaro da digerire.
Il gruppo tlc francese Iliad intende lanciare la sua offerta in Italia prima del 21 giugno. E’ quanto ha indicato il management della società fondata e controllata da Xavier Niel, che con un’aggressiva politica di offerte low-cost ha scatenato la concorrenza nel mercato francese, in occasione della presentazione dei conti del primo trimestre 2018. “Il lancio in Italia è ora solo questione di settimane”, ha indicato il management.
La rete di trasmissione “è pronta e funzionante e ha solidi indicatori di performance” e la rete di distribuzione si basa “sia sulle competenze uniche di Iliad nelle vendite online sia è completamente adattata alle specificità e ai vincoli locali”. Anche le offerte e i piani di marketing sono pronti. L’Italia è definita “la nuova frontiera della crescita”, un mercato “da 16 miliardi di euro”.
Diventati famosi in patria per le offerte low cost, i francesi sono pronti a replicare la stessa strategia anche da noi con un portafoglio di offerte davvero aggressivo: per il momento le voci di corridoio parlando di un’offerta base da 500 minuti, 500 sms e 5 GB a 2,90 euro e un pacchetto completo (voce e sms illimitati, 30 GB) da 9,90 euro.
Iliad dalla sua ha anche una struttura aziendale molto solida. L’operatore ha infatti archiviato il primo trimestre con un fatturato di 1,2 miliardi di euro, in progresso dello 0,8% rispetto allo stesso periodo del 2017. Ma nella telefonia fissa il gruppo, a cui fa capo l’operatore Free, ha registrato una flessione dei ricavi dell’1,6% a 672 milioni a causa della forte pressione concorrenziale del mercato e dell’impatto delle offerte promozionali, oltre che delle ricadute negative dell’Iva. Nel mobile, invece, il fatturato è aumentato del 3,9% a 531 milioni.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *