Elon Musk cerca di salvare i giovani intrappolati in Tailandia Elon Musk cerca di salvare i giovani intrappolati in Tailandia

Elon Musk cerca di salvare i giovani intrappolati in Tailandia

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 9 luglio 2018 redazione 0

Continua la corsa contro il tempo per salvare i 12 ragazzini intrappolati in Tailandia assieme al loro allenatore e costretti in uno stretto cunicolo... Elon Musk cerca di salvare i giovani intrappolati in Tailandia

Continua la corsa contro il tempo per salvare i 12 ragazzini intrappolati in Tailandia assieme al loro allenatore e costretti in uno stretto cunicolo sotterraneo dallo scorso 26 giugno.

Nelle ultime ore gli scavatori avrebbero individuato nella grotta di Tham Luang un cunicolo largo circa un metro che conduce a circa 150-200 metri dal punto dove si trovano. Finora si riteneva che si trovassero ad almeno 800-1000 mt sotto la montagna.

La situazione però è peggiorata, l’ossigeno nella cava è in calo e potrebbe iniziare a piovere di nuovo: “Bisogna fare in fretta”, dicono i soccorritori. L’ossigeno nella grotta thailandese di Tham Luang, dove sono intrappolati i 12 ragazzi e il loro allenatore, è calato al 15%, ben al di sotto del 21% solitamente nell’aria.

Ci vogliono 11 ore per compiere il tragitto di andata e ritorno tra l’entrata della grotta e il punto dove i 12 e il loro allenatore sono bloccati. In particolare, mentre il primo tratto consente ormai di camminare con i piedi nell’acqua, l’ultimo chilometro abbondante viene percorso in circa tre ore.

La situazione è critica ma pare che anche Elon Musk, eclettico imprenditore patron di Tesla, voglia dare il suo contributo e ha mandato del personale sul posto.

Nello specifico, Musk ha fatto scendere in campo SpaceX e Boring Company per cercare di salvare la vita ai 13 ragazzi intrappolati nella cava in Thailandia.

Musk ha inoltre descritto la sua proposta su Twitter,dove ha suggerito di inserire un tubo attraverso il sistema di grotte e di gonfiarlo, permettendo alla squadra di viaggiare fuori dalla grotta.

“Forse vale la pena provare: inserire un tubo di nylon di 1 metro di diametro (o un set di tubi più corto per le sezioni più difficili) attraverso la rete di grotte e gonfiare con l’aria come un castello gonfiabile”, ha scritto. “Dovrebbe creare un tunnel aereo sott’acqua contro il tetto della grotta e auto-conformarsi a forme strane come il foro di 70 cm.”

Ora tocca agli ingegneri mandati sul posto valutare la reale fattibilità del progetto.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *