Mediaset Play sbarca ufficialmente per sostituire la vecchia offerta on demand Mediaset Play sbarca ufficialmente per sostituire la vecchia offerta on demand

Mediaset Play sbarca ufficialmente per sostituire la vecchia offerta on demand

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 10 luglio 2018 redazione 0

Dopo l’incredibile accordo tra Mediaset Premium e Sky il mondo della televisione privata italiana è inevitabilmente cambiato, spiazzando non poco gli utenti che ora... Mediaset Play sbarca ufficialmente per sostituire la vecchia offerta on demand

Dopo l’incredibile accordo tra Mediaset Premium e Sky il mondo della televisione privata italiana è inevitabilmente cambiato, spiazzando non poco gli utenti che ora non sanno bene cosa aspettarsi da questa “strana” fusione.

In attesa di capire bene quanto l’offerta sarà arricchita o al contrario quanto si perderà in termini di contenuti di qualità, nelle scorse ore Mediaset ha lanciato Play, nuova app che va a sostituire la vecchia On Demand, finalmente disponibile per smart TV, smartphone, tablet e browser web.

Presentata ufficialmente assieme al palinsesto autunnale del canale, la nuova Mediaset Play è una piattaforma del tutto rinnovata che permette di visualizzare in diretta tutti i canali in chiaro, oltre a tutti i contenuti cinematografici on demand di cui Mediaset detiene i diritti.

La nuova TV on demand di Mediaset ha una veste grafica più accattivante e molto più in stile piattaforme di video in streaming. I programma disponibili possono essere guardati, appunto, on demand oppure in diretta. Inoltre, un pulsante permette anche di ricominciare da capo un programma in diretta già iniziato.

Il servizio è disponibile in forma totalmente gratuita a patto di guardare alcuni spot pubblicitari: uno fisso prima dell’inizio del contenuto ed altri variabili durante la fruizione del contenuto. Del resto è comprensibile, considerando la totale gratuità del servizio.

L’applicazione è scaricabile dal Play Store di Android e dall’App Store di Apple, mentre per gli smart TV sarà necessario possederne uno abilitato (quelli mhp compatibili con il broadband addendum e tutti i nuovi HbbTV 2.0.1).

La library di contenuti è appoggiata, in termini di infrastruttura informatica su alcuni servizi di AWS ed il flusso dati è erogato da CDN Akamai.

Il catalogo è piuttosto ampio e consente di rivedere programmi o puntate di serie TV trasmessi diverso tempo prima. La disponibilità nel tempo resterà sempre ben superiore alla settimana per i programmi Mediaset.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *