Apple, possedere un iPhone negli Usa è un indicatore di ricchezza Apple, possedere un iPhone negli Usa è un indicatore di ricchezza

Apple, possedere un iPhone negli Usa è un indicatore di ricchezza

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 luglio 2018 redazione 0

Si può dedurre, da cosa indossa o possiede una persona, il suo reddito personale o familiare? Senza falsi moralismi, in linea di massima sì:... Apple, possedere un iPhone negli Usa è un indicatore di ricchezza

Si può dedurre, da cosa indossa o possiede una persona, il suo reddito personale o familiare?

Senza falsi moralismi, in linea di massima sì: del resto, possedere un Rolex o una Ferrari certamente colloca il possessore nella fascia più ricca della popolazione.

Ma a quanto pare anche gli oggetti d’uso comune sono capaci di indicare lo status social, ed ad oggi, almeno negli Usa, sono gli smartphone di casa Apple ad indicare con più precisione la ricchezza dei suoi possessori.

A dirlo persino l’University of Chicago, che hadimostrato come nessun brand al mondo sia sinonimo di “benessere economico” come Apple iPhone.

Nella ricerca in questione, Bertrand e Kamenica hanno “rivelato” che nessun altro brand permette di dedurre un alto reddito come l’essere in possesso di un iPhone. “Tra tutti gli anni nei nostri dati, nessun singolo brand è sinonimo di ricchezza come l’essere in possesso di un iPhone di Apple nel 2016“, si legge.

Stando a quanto si legge, avere un iPhone fornisce ai ricercatori il 69.1%di possibilità di dedurre correttamente che il suo possessore abbia un alto reddito. Anche avere un iPad può essere un utile indicatore, anche se la percentuale scende a 66.9 punti.

Parlando invece della concorrenza, e quindi di Android, i ricercatori hanno individuato correttamente lo stato patrimoniale nel 59.5% dei casi, ma il reddito, in questo caso, sembrerebbe inferiore.

E’ un’indicazione interessante che poi diventa anche curiosa se paragoniamo questo dato, de 2016, con quello del 1992, ad esempio, quando per essere indicati come ricchi bastava avere un tipo di mostarda; oppure se lo paragoniamo al 2004 quando bastava consumare un tipo di burro molto particolare.

I dati sono stati ottenuti attraverso domande sottoposte ad un campione di circa 6.400 persone, con questionari semestrali e interviste dirette. Per la ricerca è stato anche utilizzato un algoritmo machine learning per analizzare i diversi gruppi e per comprendere meglio come fossero cambiate le loro preferenze nel corso del tempo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *