Sony, incredibile il nuovo sensore da 48 megapixel per smartphone Sony, incredibile il nuovo sensore da 48 megapixel per smartphone

Sony, incredibile il nuovo sensore da 48 megapixel per smartphone

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 25 luglio 2018 redazione 0

Solo una decina di anni fa le fotocamere dei cellulari immortalavano figure sfocate, ed in molti modelli base era anche difficile riconoscere i soggetti... Sony, incredibile il nuovo sensore da 48 megapixel per smartphone

Solo una decina di anni fa le fotocamere dei cellulari immortalavano figure sfocate, ed in molti modelli base era anche difficile riconoscere i soggetti immortalati.

A ripensarci, viene da sorridere: oggi le fotocamere dei nostri smartphone immortalano e filmano ogni istante della nostra vita, con una resa che nei modelli di fascia alta nulla ha da invidiare anche a molte macchine professionali.

E nel prossimo futuro le fotocamere saranno ancora più performanti: Sony ha infatti appena annunciato il nuovo sensore CMOS IMX586, pensato per la fotografia da smartphone, che spicca per i suoi 48 megapixel effettivi, resi possibili dai pixel con dimensione di 0,8 ?m.

Nello specifico, il nuovo sensore utilizza un insieme di filtri a colori Quad Bayer, con pixel 2×2 adiacenti dello stesso colore, che rendono possibili la cattura di immagini con un’elevata sensibilità. Durante lo scatto in condizioni di scarsa illuminazione, i segnali provenienti dai quattro pixel adiacenti vengono aggregati aumentando la sensibilità ad un livello equivalente a quello ottenuto da pixel da 1,6 ?m (12 megapixel), consentendo di ottenere immagini più luminose con un basso rumore.

Sony aggiunge che, con questo nuovo sensore. gli smartphone potranno ottenere foto paragonabili a quelle di una reflex, almeno in termini di risoluzione.

Sulla carta si tratta quindi del miglior sensore d’immagine che è possibile integrare nei prossimi smartphone top di gamma.

Purtroppo al momento non sappiamo su quali smartphone esordirà il Sony IMX586 ma è probabile che sul nuovo Xperia XZ3 o sulla versione Premium lo ritroveremo almeno in una delle due fotocamere posteriori.

Quasi certamente, comunque, il sensore IMX586 sarà disponibile per il mercato a partire da settembre.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *