WhatsApp diventa a pagamento per le aziende WhatsApp diventa a pagamento per le aziende

WhatsApp diventa a pagamento per le aziende

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 7 agosto 2018 redazione 0

Da anni, ormai, sulla piattaforma gira una palese bufala che avvisa gli utenti che WhatsApp, molto presto, tornerà a pagamento, come i primi anni... WhatsApp diventa a pagamento per le aziende

Da anni, ormai, sulla piattaforma gira una palese bufala che avvisa gli utenti che WhatsApp, molto presto, tornerà a pagamento, come i primi anni del suo lancio.

Una falsa notizia diventata una catena di Sant’Antonio, inoltrata da milioni di persone, ma pare che a breve qualcosa di vero ci sarà: la piattaforma tornerà a pagamento, ma non per tutti.

Niente paura, non bisogna far nulla per rientrare nei fortunati che non pagheranno: a pagare saranno le imprese che vorranno utilizzare la piattaforma come uno strumento per ampliare il proprio business.

A gennaio di quest’anno è stato lanciato WhatsApp Business, pensato per le piccole e medie imprese, e i grandi protagonisti del mercato globale, come ad esempio le compagnie aeree. Tra non molto, si parla di inizio 2019, queste società potranno contattare i clienti, pagando, all’interno dell’app.

WhatsApp avvertirà gli utenti, con banner pubblicitari e «stati» a pagamento (le Storie di WhatsApp, per intenderci) della possibilità di inviare messaggi alle aziende direttamente nella chat. A quel punto la società in questione avrà 24 ore di tempo per rispondere gratuitamente, e alla scadenza WhatsApp addebiterà un importo, che secondo i rumor sarà compreso tra l’1 centesimo e 9 centesimi di dollaro, in base al Paese, per ogni messaggio consegnato al cliente.

Il nuovo strumento è già stato testato da circa 100 aziende, tra cui Singapore Airlines, la società di e-commerce Wish, e Uber.

Al momento non è stata annunciata ancora una data effettiva di lancio del nuovo sistema di pagamento ma è già in corso una programmazione della campagna di lancio di WhatsApp Business pronta a stimolare gli utenti e le aziende all’uso della nuova piattaforma.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *