Nasa, effettuato con successo il lancio di Parker verso il Sole Nasa, effettuato con successo il lancio di Parker verso il Sole

Nasa, effettuato con successo il lancio di Parker verso il Sole

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 agosto 2018 redazione 0

Una missione il cui esito positivo potrebbe rappresentare un risultato storico: nelle scorse ore la sonda Parker Solar Probe della Nasa è partita per lo spazio.... Nasa, effettuato con successo il lancio di Parker verso il Sole

Una missione il cui esito positivo potrebbe rappresentare un risultato storico: nelle scorse ore la sonda Parker Solar Probe della Nasa è partita per lo spazio.

E’ la prima destinata a sfiorare il Sole arrivando a una distanza record di 6 milioni di chilometri e studierà la parte più esterna dell’atmosfera solare (corona) e le tempeste magnetiche, per prevederne le conseguenze su Terra e missioni spaziali.

La sonda è partita da Cape Canaveral, in Florida, su un razzo Delta-IV Heavy.

Come abbiamo detto, sarà l’oggetto costruito dall’umanità ad avvicinarsi di più al Sole, ma sarà anche l’oggetto costruito dall’uomo a muoversi più velocemente nella storia, ed infatti raggiungerà la velocità di 190 chilometri al secondo.

La missione durerà sette anni, durante i quali la sonda farà 24 giri attorno al Sole. Sarà alimentata, comprensibilmente, dall’energia solare e per resistere ai più di 1.000°C della corona solare ed evitare di essere distrutta userà uno scudo fatto di un composito del carbonio spesso 11,5 centimetri (si vede nella fotografia sotto), che manterrà la sua temperatura interna a 30°C.

I suoi pannelli fotovoltaici, che per funzionare dovranno esporsi fuori dallo scudo, saranno raffreddati da un circuito ad acqua.

Avvicinarsi al Sole mentre è in ‘letargo’ “permette di seguire meglio come cambiano le regioni attive, le macchie solari e l’emissione di particelle man mano che si va verso il massimo del nuovo ciclo solare”, spiega Mauro Messerotti,dell’Osservatorio di Trieste dell’Istituto Nazionale diAstrofisica (Inaf) e docente all’università di Trieste.

“La sonda Parker – prosegue l’esperto – arriverà ad una distanza record di 6,3 milioni di chilometri dal Sole: sarà immersa nella corona solare, dove le temperature raggiungono picchi di 1.377 gradi. Le immagini ultra dettagliate che scatterà ci aiuteranno a capire cosa accelera il vento solare e le particelle energetiche, in modo da permettere previsioni sempre più accurate delle tempeste solari e del meteo spaziale”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *