Alitalia, il futuro sarà nella collaborazione col Gruppo FS? Alitalia, il futuro sarà nella collaborazione col Gruppo FS?

Alitalia, il futuro sarà nella collaborazione col Gruppo FS?

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 agosto 2018 redazione 0

Tutti i governi che negli ultimi decenni si sono succeduti nel nostro paese si sono trovati tra le mani una patata bollente: l’ex compagnia... Alitalia, il futuro sarà nella collaborazione col Gruppo FS?

Tutti i governi che negli ultimi decenni si sono succeduti nel nostro paese si sono trovati tra le mani una patata bollente: l’ex compagnia di bandiera, Alitalia, fa acqua da tutte le parti e tra fallimenti ed aiuti di stato, ad oggi non è stato ancora deciso il suo futuro.

Ma il nuovo governo Lega-5 Stelle sembra avere le idee più chiare: il piano del governo è creare un maxi polo nel settore della mobilità.

In mano pubblica il 51% della società che controllerà la compagnia di bandiera. Va in archivio il matrimonio Fs-Anas e decolla, almeno questo è l’ obiettivo del governo, quello tra Fs ed Alitalia.

La notizia viene da Il Messaggero, che racconta di un piano allo studio di Palazzo Chigi e dei ministeri dei Trasporti e dell’Economia, insieme al nuovo amministratore delegato Gianfranco Battisti che ha sostituito Renato Mazzoncini, che era invece contrario al progetto.

Più nello specifico,  il piano prevede la costituzione di una newco che gestirà la compagnia di bandiera italiana a maggioranza FS. Il piano non osta la ricerca di un partner internazionale di livello, che però avrà una quota paritaria o addirittura inferiore a quella delle Ferrovie, che dovrebbero avere il 51%.

Il partner potrebbe essere scelto fra le compagnie che hanno già manifestato un interesse per Alitalia, vale a dire easyJet e Lufthansa. Ma ben altre ipotesi sono percorribili, come dimostra l’accordo sul biglietto unico recentemente siglato fra Trenitalia ed Emirates di Dubai per sviluppare appunto la mobilità integrata.

Il Governo, che punta a rilanciare una compagnia di bandiera Made in Italy, sarebbe addirittura disposto a investire in Alitalia 3 miliardi di euro, spalmati in 3 anni, e non sarebbe esclusa la futura quotazione in Borsa.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *