Droni, gioiellino britannico vola per 25 giorni usando energia solare Droni, gioiellino britannico vola per 25 giorni usando energia solare

Droni, gioiellino britannico vola per 25 giorni usando energia solare

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 agosto 2018 redazione 0

Negli ultimi anni hanno avuto uno sviluppo incredibile, neppure facilmente prevedibile: da poco più che giocattoli costosi, i droni sono diventati macchine sempre più... Droni, gioiellino britannico vola per 25 giorni usando energia solare

Negli ultimi anni hanno avuto uno sviluppo incredibile, neppure facilmente prevedibile: da poco più che giocattoli costosi, i droni sono diventati macchine sempre più sofisticate ed insostituibili in una miriade di settori, dove hanno espresso tutto il loro potenziale.

Stanno sostituendo quasi completamente l’uomo nel settore delle consegne più all’avanguardia e nel campo della fotografia aerea sono ormai una realtà riconosciuta.

C’è ancora molto da lavorare per quanto riguarda la loro autonomia, ma i passi da gigante sono all’ordine del giorno, come l’incredibile autonomia che è riuscito a mantenere un drone britannico appena brevettato.

Venticinque giorni, ventitré ore e cinquantasette minuti: questo il nuovo record messo a segno dal drone spia britannico Zephyr, prodotto dell’Airbus, che ha aggiornato il primato per un velivolo senza pilota ed equipaggio, fermo fino ad ora a 14 giorni, viaggiando per quasi un mese a 21 chilometri di altitudine.

Il drone ha portato a casa l’incredibile primato servendosi solamente dell’energia ottenuta dai raggi solari. Energia che viene in parte utilizzata di giorno per alimentare il powertrain elettrico e in parte stoccata nelle batterie per volare anche di notte.

Costruito con una struttura ultraleggera di 75 kg che si serve di fibre di carbonio spesse quanto un capello umano, Zephyr S è un velivolo in grado di volare a 21 km di altitudine (nella Stratosfera), accogliendo un carico superiore fino a 5 volte il proprio peso.

Oltre alla resistenza di volo, questo tipo di drone potrebbe diventare un’alternativa meno costosa e più veloce rispetto ai normali satelliti.

“I requisiti di lancio per Zephyr sono semplici rispetto a quelli dell’aviazione convenzionale: non serve una pista, né un aeroporto”, continua Airbus. L’azienda ha ora intenzione di preparare altri voli programmati per la seconda metà dell’anno dal nuovo sito operativo di Wyndham in Australia.

L’obiettivo del progetto Zephyr S – che lo ha reso fin da subito interessante per il Ministero della Difesa britannico – è quello di fornire un supporto alle attività di sorveglianza civile e militare, ma il suo utilizzo può essere esteso anche per scopi ambientali e umanitari.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *