Fatturazione elettronica, un cambiamento che coglie ancora impreparati Fatturazione elettronica, un cambiamento che coglie ancora impreparati

Fatturazione elettronica, un cambiamento che coglie ancora impreparati

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 3 settembre 2018 redazione 0

Da mesi ormai si parla di fatturazione elettronica, che progressivamente sarà obbligatoria non solo per la Pubblica Amministrazione ma anche per tutti gli operatori... Fatturazione elettronica, un cambiamento che coglie ancora impreparati

Da mesi ormai si parla di fatturazione elettronica, che progressivamente sarà obbligatoria non solo per la Pubblica Amministrazione ma anche per tutti gli operatori economici, molti dei quali però si sono fatti trovare impreparati.

La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che permette di abbandonare per sempre il supporto cartaceo e tutti i relativi costi di stampa spedizione e conservazione.

La fatturazione elettronica è un sistema che coinvolge diversi attori: il fornitore o il suo intermediario, il Sistema di Interscambio nazionale (SdI) e la Pubblica Amministrazione destinataria della fattura.

Da quando, nel giugno del 2014, è entrato in vigore in Italia l’obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione un dato importante è emerso su tutti: la digitalizzazione delle fatture abbatte i costi del processo da un minimo di 5,5€ fino a 8,2€.

Nonostante gli evidenti vantaggi, purtroppo la digitalizzazione ancora stenta a decollare in Italia: più di un’azienda su due, nel nostro Paese, investe meno dell’1% del fatturato in progetti di digitalizzazione.

Nello specifico, da una ricerca dell’Osservatorio Fatturazione Elettronica & e-commerce B2B della School of Management del Politecnico di Milano è emerso che l’85% delle PMI dichiara, per esempio, di non aver usufruito delle agevolazioni concesse dai governi come i voucher digitalizzazione o il Piano industria 4.0 a fronte, invece, delle grandi aziende per le quali solamente l’1% di esse ha dichiarato di non essere intenzionata a introdurre progetti di dematerializzazione nei prossimi 2 anni.

“Anche a fronte di chiari vantaggi in termini di costi, che originano del passaggio da una «gestione per documenti» a una gestione per «flussi di dati», la spinta alla conversione al digitale è ancora bassa; un’azienda su due, in Italia, investe meno dell’1% del proprio fatturato in progetti di digitalizzazione” ha spiegato Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia.

Ricordiamo infine che entro l’aprile 2019 le fatture elettroniche potranno essere regolarmente utilizzate nei rapporti commerciali con tutte le pubbliche amministrazioni centrali dei Paesi Europei (e successivamente verso qualsiasi pubblica amministrazione).

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *