Mercedes guarda al futuro col suv elettrico Urbanetic Mercedes guarda al futuro col suv elettrico Urbanetic

Mercedes guarda al futuro col suv elettrico Urbanetic

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 settembre 2018 redazione 0

Tutti d’accordo che la mobilità del futuro passerà per le auto elettriche, ma al momento non c’è un marchio che più di tutti riesce... Mercedes guarda al futuro col suv elettrico Urbanetic

Tutti d’accordo che la mobilità del futuro passerà per le auto elettriche, ma al momento non c’è un marchio che più di tutti riesce ad assicurare prestazioni eccezionali in un settore in costante crescita ed implementazione.

Ma, se manterrà le promesse, Mercedes sarà distinguersi: basta guardare il prototipo del nuovo suv elettrico che appare assolutamente unico nel suo genere.

Il cncept presentato è quello di Vision Urbanetic, pensato per affrontare le sfide delle città del futuro offrendo soluzioni alternative.

Con una lunghezza di 5,14 m e una lunghezza del vano di carico di 3,70 m, il veicolo dispone della guida autonoma e può essere impiegato sia per il trasporto di passeggeri che per quello merci grazie alle strutture intercambiabili.

Nello specifico ha una struttura a skateboard sul quale possono essere montati due moduli. Il primo si chiama Cargo e lo trasforma in un commerciale con un vano di carico, diversamente configurabile, da 10 metri cubi, lungo 3,7 metri e sufficiente per caricare 10 europallet. Inoltre può essere completato da un sistema di carico anch’esso completamente automatizzato per facilitare e velocizzare tutte le operazioni che precedono gli spostamenti programmati e l’operatività vera e propria.

Una volta terminato il proprio turno di lavoro, l’Urbanetic torna in un hub dove sono stoccati gli altri moduli e, dopo essersi eventualmente ricaricato, può eventualmente mantenere lo stesso oppure montare l’altro in pochi minuti.

per muoversi nel traffico e comunicare con altre automobili, il concept della Stella si affida a una moltitudine di telecamere e sensori. Non solo, un cospicuo display installato nella porzione frontale del veicolo manda messaggi ai pedoni, comunicando a quelli che stanno per attraversare che sono stati “visti” dall’autopilota e gli sarà data la precedenza.

Grazie al networking, all’analisi delle informazioni locali e a una gestione intelligente, il sistema inoltre analizza le esigenze del momento e al tempo stesso è in grado di sviluppare capacità di autoapprendimento. In questo modo, il sistema anticipa le esigenze future e reagisce in modo flessibile senza limitarsi su percorsi standard con orari prefissati.

“Immaginiamo di trasportare più persone e più merci con un numero inferiore di veicoli e con le stesse infrastrutture di oggi – fa sapere Mercedes in un comunicato stampa – per alleggerire il traffico urbano e, al contempo, soddisfare la continua crescita di mobilità”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *