Google Pay sbarca ufficialmente in Italia Google Pay sbarca ufficialmente in Italia

Google Pay sbarca ufficialmente in Italia

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 settembre 2018 redazione 0

Ad onor del vero, come abbiamo avuto modo di sottolineare più volte, i pagamenti attraverso gli smartphone non sono ancora diffusissimi in Italia, soprattutto... Google Pay sbarca ufficialmente in Italia

Ad onor del vero, come abbiamo avuto modo di sottolineare più volte, i pagamenti attraverso gli smartphone non sono ancora diffusissimi in Italia, soprattutto se confrontati ad altri paesi del mondo dove sono la quotidianità, ma da oggi c’è comunque un’alternativa in più per chi si vuole servire di questa tecnologia in continuo sviluppo.

Google Pay ha infatti fatto il suo debutto ufficiale in Italia.

Per chi ancora non lo conoscesse, si tratta del sistema di pagamenti mobili contactless di Google, che consente di fare acquisti nei negozi tramite il proprio smartphone, ma non solo.

Google Pay funziona infatti anche online e nelle app, un po’ come PayPal, consentendo di pagare rapidamente e senza comunicare esplicitamente i dati della vostra carta di credito.

E’ sufficiente collegare una carta di credito, di debito, regalo o fedeltà al proprio account Google per iniziare a utilizzare subito Google Pay in piena libertà; ovviamente, è necessario scaricare l’applicazione dedicata per utilizzarlo da smartphone.

Google Pay protegge i dati di pagamento dell’utente utilizzando una delle infrastrutture di sicurezza «più avanzate al mondo», afferma Google nel changelog dell’applicazione.

Quando infatti si effettua un pagamento in un negozio mediante il servizio, Google Pay utilizza un numero criptato invece del numero della carta di credito, così da proteggere le informazioni.

L’app è compatibile con Android dalla versione 5.0 in su e con WearOS, il sistema operativo di Android per smartwatch; i dispositivi devono essere dotati di tecnologia NFC (Near Field Communication), un sistema che consente la trasmissione dei dati tra due dispositivi a pochi centimetri di distanza, una decina al massimo.

 

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *