Facebook, se ne vanno i cofondatori di Instagram Facebook, se ne vanno i cofondatori di Instagram

Facebook, se ne vanno i cofondatori di Instagram

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 27 settembre 2018 redazione 0

Divergenze sulla gestione? Problemi di denaro? Nuove opportunità da cogliere? Probabilmente non c’è una risposta univoca, ma quel che è certo è che in... Facebook, se ne vanno i cofondatori di Instagram

Divergenze sulla gestione? Problemi di denaro? Nuove opportunità da cogliere?

Probabilmente non c’è una risposta univoca, ma quel che è certo è che in casa Facebook si è consumato l’ennesimo “divorzio”: i due fondatori di Instagram, Kevin Systrom e Mike Krieger, hanno lasciato la loro azienda e Facebook, la società che la controlla, dicendo di volere “esplorare nuovamente la nostra curiosità e creatività”.

Lo riporta il New York Times citando alcune fonti, secondo le quali le due uscite sollevano dubbi sul futuro di Instagram in un momento in cui Facebook si trova ad affrontare molte sfide.

Systrom, amministratore delegato di Instagram, e Krieger, il chief technical officer dell’app, non hanno offerto spiegazioni sul perché del loro addio.

Secondo fonti consultate da Bloomberg, la costante presenza di Zuckerberg e la minore indipendenza sarebbero state comunque tra le cause delle dimissioni dei due cofondatori.

“Mike e io siamo grati per gli ultimi otto anni trascorsi a Instagram e per i sei anni con il team di Facebook” ha detto Systrom, spiegando che “siamo cresciuti da un gruppo di 13 persone fino a oltre mille con uffici in tutto il mondo”, ma ora “siamo pronti alla nostra prossima sfida”. I due manager hanno deciso il passo indietro per capire “cosa ci ispira” e “cosa serve al mondo” per poi iniziare una nuova avventura imprenditoriale.

Zuckerberg ha commentato la notizia con un breve comunicato, spiegando che: “Kevin e Mie sono due leader straordinari e Instagram riflette la combinazione dei loro talenti. Mi è piaciuto e ho imparato molto lavorando con loro negli ultimi sei anni. Auguro a entrambi il meglio e non vedo l’ora di vedere che cosa s’inventeranno di nuovo”.

Ancora non è stato diffuso il nome dei sostituti, ma si tratta dell’ennesimo episodio che si inserisce nella profonda crisi dei social, che dovranno trovare una soluzione concreta ed immediata se non vogliono sgretolarsi con la stessa velocità con cui hanno raggiunto il successo planetario.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *