Donald Trump, ennesimo attacco alla Fed Donald Trump, ennesimo attacco alla Fed

Donald Trump, ennesimo attacco alla Fed

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 ottobre 2018 redazione 0

Non è la prima volta che Donald Trump urla contro qualche agenzia, organo, ufficio americano che non segue quanto “auspicato” da lui, ma stavolta ... Donald Trump, ennesimo attacco alla Fed

Non è la prima volta che Donald Trump urla contro qualche agenzia, organo, ufficio americano che non segue quanto “auspicato” da lui, ma stavolta  il presidente americano ci è andato giù veramente pesante, dinanzi al crollo delle borse che ha stravolto i mercati internazionali.

Nello specifico, il presidente ha attaccato la politica di rialzo dei tassi adottata dalla banca centrale.

“Penso che la Fed stia commettendo un errore. Penso che sia impazzita”: così  Trump ha reagito così al tonfo di Wall Street che mercoledì ha chiuso la sua peggiore seduta degli ultimi otto mesi con il Dow Jones a -3,1%, l’indice Nasdaq a -4,08% e lo S&P 500 a -3,27%.

Tutta colpa, secondo Trump, dei rialzi dei tassi decisi dalla banca centrale. “Sono fortemente in disaccordo con quello che la Fed sta facendo”, ha ribadito il tycoon.

Il rialzo dei tassi è in corso da molti mesi e nessuno lo reputa scandaloso, visto che l’economia statunitense sta crescendo moltissimo, ma Trump pensa che stia avvenendo troppo velocemente e prima di un comizio in Pennsylvania ha appunto espresso la sua discutibile opinione.

Al contrario, e più realisticamente, secondo gli analisti il crollo delle borse si deve alle conseguenze che i dazi decisi proprio da Trump sui prodotti cinesi stanno avendo soprattutto sulle società tecnologiche, che in questi anni hanno trainato la crescita del mercato finanziario, oltre che alle note preoccupazioni per il rallentamento della crescita economica cinese e a quelle per la stabilità dell’eurozona.

Fattori questi che sono andati a complicare un quadro già difficile e fatto dal rallentamento del mercato immobiliare e delle vendite di auto, ritenuti indicatori dello stato di salute dell’economia americana.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *