Tesla apre gli ordini della nuova Mid Range Tesla apre gli ordini della nuova Mid Range

Tesla apre gli ordini della nuova Mid Range

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 ottobre 2018 redazione 0

Gli ultimi mesi non sono certo stati rosei per Tesla: i conti hanno continuato a sprofondare, gli utili sono ancora ben lontani, i ritardi... Tesla apre gli ordini della nuova Mid Range

Gli ultimi mesi non sono certo stati rosei per Tesla: i conti hanno continuato a sprofondare, gli utili sono ancora ben lontani, i ritardi di produzione si sono susseguiti l’uno dietro l’altro, e come se non bastasse il patron, Elon Musk, ha dato il peggio di sé con atteggiamenti e comportamenti che non hanno fatto onore né a se stesso né alle proprie imprese.

Ma Tesla non si è arresa, ed è così che è pronta a lanciare sul mercato una nuova “creatura”: si tratta della Tesla Model 3 Mid Range.

Chi si aspettava un lancio in grande stile è rimasto deluso: semplicemente sul sito del costruttore di Palo Alto è stata resa disponibile agli ordini la nuova vettura, scatenando l’entusiasmo di chi attendeva una Tesla più economica.

La società statunitense ha iniziato a raccogliere gli ordini per il modello mediano della galassia model 3, che, come sostanziale differenza rispetto a quello precedente di top di gamma, presenta una minore autonomia della batteria (420 km contro 500) ma un prezzo inferiore, 45.000 dollari contro i precedenti 49.000.

Però, ha spiegato Musk con un suo tweet, il modello “costa 35.000 dollari dopo gli sconti fiscali federali e statali presenti in California, ma il vero costo del possesso è vicino ai 31.000 per i risparmi di carburante”.

L’altra differenza sta nella trazione, che passa da integrale ad esclusivamente posteriore, probabilmente sacrificata sull’altare dell’autonomia. L’ultimo dato a variare è l’estensione di garanzia che diminuisce la coperture dalle 120’000 miglia della Long Range alle 100’000 miglia della Mid Range.

Le altre caratteristiche dell’elettrica restano invariate rispetto alla versione a motore singolo già disponibile, con uno 0-96 km/h portato a termine in 5,6 secondi e una velocità massima di 201 km/h.

Il lancio appena annunciato anticipa di qualche mese il debutto delle Model 3 con batterie standard: le tanto attese versioni da 35.000 dollari (30.398 euro) dovrebbero infatti debuttare entro la prossima primavera.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *