WhatsApp, purtroppo in tantissimo sono caduti nella truffa del McDonald’s WhatsApp, purtroppo in tantissimo sono caduti nella truffa del McDonald’s

WhatsApp, purtroppo in tantissimo sono caduti nella truffa del McDonald’s

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 23 ottobre 2018 redazione 0

Cominciamo subito con una doverosa premessa: in tutto questo il celeberrimo marchio di fast food, operante in tutto il mondo, non c’entra assolutamente nulla,... WhatsApp, purtroppo in tantissimo sono caduti nella truffa del McDonald’s

Cominciamo subito con una doverosa premessa: in tutto questo il celeberrimo marchio di fast food, operante in tutto il mondo, non c’entra assolutamente nulla, ma come di consueto i truffatori utilizzano marchi noti per attirare più vittime possibili nel loro tranello.

Ma partiamo dall’inizio: una nuova truffa sta facendo il giro di social e delle applicazioni di messaggistica istantanea, WhatsApp in primis.

E proprio su WhatsApp sono state migliaia le vittime che troppo superficialmente hanno letto il messaggio incriminato e sono cadute in tappola.

Nello specifico la frode consiste nella diffusione attraverso Whatsapp di un messaggio promozionale che promette un buono di valore pari a 50€, oppure uno sconto sull’acquisto di un Big Mac, uno dei cavalli di battaglia di McDonald’s.

Il messaggio è perfettamente costruito e reca il logo della catena, tanto che all’apparenza, potrebbe sembrare del tutto originale. Tuttavia, se si fa attenzione, si potrà notare come il messaggio rechi un link sul quale cliccare per l’ottenimento del buono. Il link però, potrebbe far già nascere qualche dubbio in merito alla sua veridicità, in quanto non si tratta del sito ufficiale.

Agli utenti che incautamente cliccano viene chiesto di compilare un semplice questionario per avere accesso al bonus, ma in realtà questi 50 euro non arriveranno mai, anzi, sono soltanto un moderno ‘cavallo di Troia’ per ottenere dati sensibili.

Il presupposto da cui bisogna partire in questi casi, per non cascare in questo tipo di bufale o truffe, è uno solo: questi grossi marchi – come rileva anche Bufale.net- non hanno mai diffuso e non diffonderanno mai codici sconto con queste modalità.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *