Facebook continua a crescere meno del previsto Facebook continua a crescere meno del previsto

Facebook continua a crescere meno del previsto

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 novembre 2018 redazione 0

Certo sarebbe esagerato parlare di crisi per il re dei social network, dato che ricavi ed utenti continuano a crescere, ma da un colosso... Facebook continua a crescere meno del previsto

Certo sarebbe esagerato parlare di crisi per il re dei social network, dato che ricavi ed utenti continuano a crescere, ma da un colosso di tale levatura ci si aspetta sempre tanto, ed è per questo che gli ultimi dati hanno “deluso”, piazzandosi ben al di sotto delle attese.

Gli ultimi dati sull’andamento di Facebook sono stati diffusi martedì 30 ottobre durante la presentazione della terza trimestrale di cassa, molto attesa dagli analisti e dagli investitori per verificare l’andamento del più grande social network al mondo: purtroppo la crescita di Facebook in termini di utenti continua a rallentare ed è sostanzialmente ferma negli Stati Uniti e in declino in Europa, due dei suoi mercati più importanti per i ricavi pubblicitari.

Menlo Park ha archiviato il periodo con un utile per azione a 1,76 dollari contro 1,49 previsti dal mercato e rispetto a 1,59 dollari nello stesso periodo dell’anno precedente, pari ad una crescita del 9% a 5,13 miliardi di dollari da 4,71 un anno prima.

I ricavi sono ammontati a 13,73 miliardi, in rialzo del 33% rispetto allo stesso trimestre del 2017 e poco sotto i 13,78 miliardi su cui avevano scommesso gli analisti. L’aumento del giro d’affari risulta il più basso da 6 anni. Gli utenti attivi mensili risultano 2,27 miliardi, il 10% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e contro 2,29 miliardi attesi.

Come abbiamo premesso, però,  in Europa, Facebook ha perso 1 milione di clienti mensili per il secondo trimestre consecutivo anche se ne ha guadagnati altrettanti negli Stati Uniti.

Mark Zuckerberg si mostra come sempre ottimista. “La nostra comunità e il nostro business continuano a crescere rapidamente, e ora abbiamo – afferma l’amministratore delegato – più di 2 miliardi di persone che usano almeno uno dei nostri servizi ogni giorno. Ci sono grandi opportunità guardando avanti nei video e nel commercio”

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *