Ferrari, un altro anno all’insegna del segno più Ferrari, un altro anno all’insegna del segno più

Ferrari, un altro anno all’insegna del segno più

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 8 novembre 2018 redazione 0

Un marchio, una garanzia: nonostante la crisi che colpisce molti operatori del settore, Ferrari continua la sua crescita e il suo sviluppo, costante anche... Ferrari, un altro anno all’insegna del segno più

Un marchio, una garanzia: nonostante la crisi che colpisce molti operatori del settore, Ferrari continua la sua crescita e il suo sviluppo, costante anche nel corso dei primi mesi di questo 2018.

Nei primi 9 mesi dell’anno Ferrari ha registrato ricavi pari a 2,57 miliardi di euro, in linea con i conti dello stesso periodo del 2017.

Le consegne totali sono state 6.853 contro le 6.381 auto vendute nei primi 3 trimestri del 2017. Il margine operativo lordo si è attestato a 841 milioni, in salita dell’8% dai 778 di 12 mesi prima, con un reddito operativo di 630 milioni di euro, in crescita del 9% rispetto ai 581 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’utile netto dei 9 mesi si è attestato a 596 milioni, in miglioramento del 49% rispetto ai 401 dei primi 9 mesi del 2017.

Su base adjusted l’utile è stato pari a 454 milioni, in salita del 14% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’utile base adjusted per azione è pari a 2,4 euro dai 2,11 dei primi 9 mesi del 2017.

Confermati inoltre gli obiettivi già indicati per il 2018: consegne oltre 9.000 unità incluse le supercar, ricavi netti maggiori di 3,4 miliardi di euro, ebitda adjusted maggiore o uguale a 1,1 miliardi, indebitamento industriale netto inferiore a 350 milioni inclusa una distribuzione dei dividendi ai possessori di azioni ordinarie e esclusi potenziali riacquisti di azioni.

«Risultati in linea con i target 2018 – è il commento di Maranello – Verso un altro grande anno».

I risultati, però, sono lievemente inferiori alle previsioni degli analisti: il consensus stimava in 873 milioni i ricavi e in 183 milioni l’utile netto senza considerare il patent box, mentre l’ebitda era atteso a 281 milioni.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *