Elon Musk lancerà in orbita migliaia di satelliti Elon Musk lancerà in orbita migliaia di satelliti

Elon Musk lancerà in orbita migliaia di satelliti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 novembre 2018 redazione 0

Nonostante il periodo non molto positivo, in cui ha addirittura rischiato di mandare in fumo anni di lavoro e di investimenti in Tesla, Elon... Elon Musk lancerà in orbita migliaia di satelliti

Nonostante il periodo non molto positivo, in cui ha addirittura rischiato di mandare in fumo anni di lavoro e di investimenti in Tesla, Elon Musk continua ad essere l’uomo eclettico e visionario di sempre, investendo risorse ingenti anche in nuovi progetti ed ambiti.

Proprio nelle scorse ore la Federal Communication Commission ha approvato all’unanimità l’ambizioso progetto di SpaceX per il lancio di 7.518 satelliti in orbita bassa. Insieme ai 4.425 satelliti che erano stati approvati in precedenza, costituiranno la spina dorsale della rete a banda larga Starlink.

I precedenti satelliti erano stati progettati per fornire comunicazioni a banda larga ma utilizzando orbite alte, oltre i mille chilometri dal nostro pianeta. Gli ultimi invece saranno micro satelliti di nuova generazione (alcuni lunghi solo 10 centimetri e pesanti meno di un chilo e mezzo) che, volando veloci su orbite molto più basse e collegati tra loro, consentiranno di coprire in modo capillare ogni angolo del mondo, senza limiti legati alle condizioni meteo e a cosi minori.

Musk promette che grazie a questa soluzione la costellazione Starlink consentirà una latenza di soli 25 ms.

L’FCC richiede però che SpaceX lanci il 50% dei satelliti proposti entro sei anni, e che completi la costellazione entro nove anni, ovviamente salvo deroghe che potrebbero essere concordate strada facendo.

Secondo stime ufficiose, non confermate dall’azienda, Space X punterebbe a raggiungere entro il 2025 un fatturato da canoni di connessione a banda larga di 30 miliardi di dollari.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *