Renault, il suo presidente arrestato per falso Renault, il suo presidente arrestato per falso

Renault, il suo presidente arrestato per falso

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 novembre 2018 redazione 0

Un fulmine a ciel sereno che si è abbattuto sulle compagnie coinvolte: il presidente dell’alleanzaNissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, è stato arrestato a Tokyo. Il... Renault, il suo presidente arrestato per falso

Un fulmine a ciel sereno che si è abbattuto sulle compagnie coinvolte: il presidente dell’alleanzaNissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, è stato arrestato a Tokyo.

Il manager 64enne avrebbe fornito informazioni false sul proprio compenso e sui bilanci aziendali: l’accusa è quindi di aver violato regolamenti finanziari relativi al suo compenso.

La Nissan ha spiegato con un comunicato che, in seguito a una soffiata interna, da parecchi mesi stava conducendo una indagine interna riguardante possibili comportamenti illeciti da parte di Ghosn e di Greg Kelly, uno dei Representative Director. Dai risultati dell’inchiesta interna è emerso, ha dichiarato la società, che sia Ghosn sia Kelly hanno reso noto nei “securities report” alle autorità della Borsa di Tokyo un ammontare di compensi inferiore a quello reale percepito.

E’ stata proprio la Nissan ad allertare la procura di Tokyo, promettendo di “continuare a collaborare pienamente” con le indagini penali.

Eppure è stata una carriera di grande successo, con numerosi carichi di prestigio la sua. Gli ottimi risultati ottenuti nelle gestione di Nissan sono infatti valsi a Ghosn l’incarico di amministratore delegato dell’intero Gruppo Renault e Nissan il 1 maggio del 2005 in sostituzione di Louis Schweitzer. Nel decennio successivo Ghosn ha contribuito a valorizzare entrambi i brand con importanti partnership come quella siglata con il Gruppo Daimer.

Dopo aver mantenuto per oltre dieci anni entrambe le cariche di amministratore delegato di Renault e Nissan, il 1 aprile 2017 Ghosn ha lasciato il ruoto di top manager di Nissan per concentrasi sull’Allenza Renault-Nissan estesa con l’acquisto da parte di Nissan nell’ottobre del 2016 di una quota del 34% di Mitsubishi, con l’ambizione di far diventare il Gruppo il primo produttore al mondo di vetture.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *