Microsoft è riuscita, seppure per poco, a valere più di Apple Microsoft è riuscita, seppure per poco, a valere più di Apple

Microsoft è riuscita, seppure per poco, a valere più di Apple

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 30 novembre 2018 redazione 0

Quando si pensa ai grandi colossi tecnologici si tende automaticamente a pensare che il più ricco e redditizio sia Apple, e non si va... Microsoft è riuscita, seppure per poco, a valere più di Apple

Quando si pensa ai grandi colossi tecnologici si tende automaticamente a pensare che il più ricco e redditizio sia Apple, e non si va tanto lontano dalla realtà, dato che l’impresa di Cupertino si assesta saldamente sul podio, ma gli ultimi dati mostrano come la sua leadership potrebbe essere destinata nel prossimo futuro a cedere il passo ad altri colossi altrettanto competitivi.

Nelle scorse ore Microsoft ha infatti superato Apple in termini di capitalizzazione di mercato per la prima volta in otto anni. Nello specifico, la casa di Redmond ha brevemente raggiunto un valore di capitalizzazione di mercato pari a 812,93 miliardi di dollari superando di un soffio Apple ferma a 812,60 miliardi di dollari.

Un sorpasso durato come detto poco, dato che poi il market cap complessivo di Apple è tornato a quota 817.58 miliardi di dollari, appena sopra i 791.19 miliardi di Microsoft, che peraltro ha incrementato anch’essa il proprio valore complessivo nel frattempo, ma è un segnale senza dubbio importante.

In un anno le azioni Microsoft hanno guadagnato il 26,7%. Il conto di Apple nel periodo ha invece il segno meno davanti: -0,59 per cento.

Microsoft fa fatturato con le “fee” che i clienti corporate pagano regolarmente per ricevere gli aggiornamenti dei suoi software, e del suo pacchetto di programmi di punta Office, oltre che con la divisione Azure che offre i servizi di archiviazione dati nel cloud.

Per Cupertino, invece, le vendite di iPhone sono state inferiori alle aspettative, e ciò ha determinato un calo nel valore di Apple, che ad agosto valeva oltre mille miliardi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *