Mediaset, continua lo scontro con Vivendi Mediaset, continua lo scontro con Vivendi

Mediaset, continua lo scontro con Vivendi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 7 dicembre 2018 redazione 0

Alla resa dei conti non si è ancora arrivati e le attività ispettive del giudice sono ancora lunghe e complesse, ma le richieste di... Mediaset, continua lo scontro con Vivendi

Alla resa dei conti non si è ancora arrivati e le attività ispettive del giudice sono ancora lunghe e complesse, ma le richieste di entrambi si susseguono e si fanno sempre più puntuali, anche se quelle del colosso italiano sembrano ridimensionarsi.

Nello specifico, Mediaset e Fininvest vogliono ormai solo i danni da Vivendi nell’ambito del procedimento in corso a Milano che vede il Biscione e la controllante fronteggiare i francesi per non aver rispettato l’accordo di acquisizione di Premium nei tempi e nei termini previsti dal contratto vincolante stipulato nell’aprile del 2016.

Le due società di Cologno hanno formalizzato una variazione della loro richiesta: non più l’esecuzione del contratto ma la sua risoluzione per inadempienza e il contestuale risarcimento. Contratto che risale, come abbiamo detto, all’aprile del 2016 e che prevedeva uno scambio paritetico di azioni tra le capogruppo del 3,5%.

Alla luce della nuova istanza il giudice Daniela Marconi, che ha riconvocato le parti per il prossimo 12 marzo, ha dato i termini per il deposito di memorie aggiuntive: al gruppo italiano il 30 gennaio e a quello francese il 28 febbraio.

Nessuna ipotesi di accordo stragiudiziale, quanto meno al momento.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *