Bitcoin collassano a 3000 dollari Bitcoin collassano a 3000 dollari

Bitcoin collassano a 3000 dollari

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 10 dicembre 2018 redazione 0

Se non siete esperti del settore, una quotazione di poco più di tremila dollari vi può sembrare anche buona, ed invece è il segno... Bitcoin collassano a 3000 dollari

Se non siete esperti del settore, una quotazione di poco più di tremila dollari vi può sembrare anche buona, ed invece è il segno che proprio non si riesce ad arrestare la caduta libera delle quotazioni dei Bitcoin ma anche delle criptovalute in generale.

Nel corso del fine settimana, su CoinDesk il Bitcoin è arrivata a perdere il 6,4% appena sotto i 3.400 dollari, un livello che non si vedeva dal settembre 2017. Il resto del comparto ha seguito l’andamento del prezzo del Bitcoin e ha registrato perdite a doppia cifra percentuale. Tra le monete digitali più colpite dal nuovo crollo sicuramente Ethereum (-15%) e Ripple (-10%).

Già nelle scorse settimane alcuni esperti del mondo crittografico avevano messo in guardia sul fatto che il Bitcoin avrebbe potuto sperimentare nuovi minimi annuali verso area 3.000 contro il dollaro, ma c’è anche chi scommette sul peggiore degli scenari possibili, e cioè un fallimento definitivo.

La bolla dello scorso dicembre-gennaio si è sgonfiata? Quel che è certo è che oggi Bitcoin ha perso quasi il 90% del suo valore di 12 mesi fa e le prospettive non sono rosee. Solo a dicembre la moneta ha perso oltre il 20% del valore.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *