Energia, nel 2018 c’è stata una maxi stangata sulle bollette Energia, nel 2018 c’è stata una maxi stangata sulle bollette

Energia, nel 2018 c’è stata una maxi stangata sulle bollette

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 dicembre 2018 redazione 0

Il governo sembra meravigliarsi che i consumi in Italia proprio non riescano a decollare e la ripresa non si consolidi, ma come potrebbe accadere... Energia, nel 2018 c’è stata una maxi stangata sulle bollette

Il governo sembra meravigliarsi che i consumi in Italia proprio non riescano a decollare e la ripresa non si consolidi, ma come potrebbe accadere tutto ciò col cuneo fiscale sempre più insostenibili e tasse e imposte che continuano a salire?

Anche in questo 2018, ad esempio, si è assistito a un ennesimo aumento degli importi nelle fatturazioni di luce e gas: nello specifico, unastangata da 1,32 miliardi ha pesato sulle tasche delle famiglie nel 2018 per gli aumenti registrati da luce e gas dall’inizio dell’anno.

A fare i conti è il Codacons che ha calcolato come dal primo gennaio al 31 dicembre le tariffe della luce abbiano registrato un incremento dell’11,12% e quelle del gas del 13,67%. In media una famiglia ha così speso 93 euro in più – 32 euro per la luce e 61 euro per il gas – al lordo delle tasse.

Il Codacons ha calcolato anche l’alta incidenza di imposte che le famiglie pagano sulle bollette. Oggi italiano paga il 38,68% di imposte e oneri su ogni fattura del gas, e il 27,62% di tasse su ogni bolletta dell’elettricità. Ciò significa che su una spesa media annua per l’elettricità pari a 552 euro, la famiglia “tipo» ha pagato 152,4 euro di imposte; per il gas a fronte di una bolletta annuale media di 1.096 euro, la stessa famiglia ha versato addirittura 424 euro di tasse.

Alla luce di quanto appena detto, l’associazione ha quindi lanciato una campagna su ‘stop rincari energia’: un gruppo d’acquisto del tutto gratuito per i cittadini, avvalendosi dell’esperienza di Pricewise che ha alle spalle 60 gruppi di acquisto in 13 paesi europei.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *