Telecom, emissione obbligazionaria conclusa con grande successo Telecom, emissione obbligazionaria conclusa con grande successo

Telecom, emissione obbligazionaria conclusa con grande successo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 gennaio 2019 redazione 0

A onor del vero, sui mercati, i titoli emessi da Telecom sono considerati poco più che “spazzatura”. Per Moody’s le obbligazioni di Telecom Italia... Telecom, emissione obbligazionaria conclusa con grande successo

A onor del vero, sui mercati, i titoli emessi da Telecom sono considerati poco più che “spazzatura”. Per Moody’s le obbligazioni di Telecom Italia sono Ba1, il primo gradino del “non investment grade”, il che significa che hanno elementi speculativi e sono soggette a rischio di credito. Per S&P sono BB+, per cui se il business dell’emittente venisse colpito da condizioni economiche e finanziarie avverse, l’emittente potrebbe non essere in grado di ripagare i propri debiti.

Eppure, proprio in queste ore, la società ha concluso con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a tasso fisso per Euro 1 miliardo e 250 milioni destinata ad investitori istituzionali.

Il rendimento dell’emissione – si legge in una nota della compagnia telefonica – pari a 4,125%, risulta inferiore al costo medio del debito del Gruppo, che a fine settembre 2018 si attestava a circa 4,4%.

Le richieste sono state pari a 4,5 miliardi di euro, quasi il triplo rispetto all’ammontare offerto di 1,25 miliardi.

L’emissione obbligazionaria “si inserisce nel processo di ottimizzazione e rifinanziamento del debito in scadenza”. I titoli saranno emessi nel quadro del programma Emtn da 20 miliardi del gruppo e saranno quotati alla Borsa del Lussemburgo. La data di regolamento è attesa per il prossimo 11 gennaio, a fronte di una maturità prevista l’11 aprile 2024.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *