Netflix aumenta nuovamente i prezzi negli Usa Netflix aumenta nuovamente i prezzi negli Usa

Netflix aumenta nuovamente i prezzi negli Usa

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 gennaio 2019 redazione 0

Per evitare imminenti allarmismi chiariamo subito che la modifica è stata applicata solamente negli Stati Uniti, almeno per il momento, anche se, viste le... Netflix aumenta nuovamente i prezzi negli Usa

Per evitare imminenti allarmismi chiariamo subito che la modifica è stata applicata solamente negli Stati Uniti, almeno per il momento, anche se, viste le esperienze pregresse, siamo pronti a giurare che anche i clienti italiani molto presto subiranno gli stessi rincari degli utenti d’oltreoceano.

Dopo aver intrapreso una lotta serrata contro la condivisione delle proprie credenziali, per evitare che più utenti potessero condividere lo stesso account con un’ingente perdita per l’azienda, Netflix ha deciso di ritoccare il prezzo dell’abbonamento mensile.

Nello specifico, il colosso della televisione in streaming ha aumentato i prezzi dei suoi abbonamenti in USA del 13-18%, a seconda della fascia: si tratta dell’aumento più corposo di sempre praticato dall’azienda.

Stando a quanto riportato da CNBC, la fascia più bassa passerà da 8 a 9 dollari, quella intermedia da 11 a 13 dollari e quella più alta da 14 a 16 dollari.

Se quindi a ottobre 2017 ad aumentare furono i due piani in alta definizione, lasciando invece invariato il prezzo del piano base, questa volta purtroppo l’aumento ha coinvolto tutti e tre i piani di Netflix.

Un aumento giustificato soprattutto con gli ingenti investimenti che il colosso sta facendo per proporre contenuti originali, in primis serie inedite ma anche film.

Ricordiamo che Netflix è ormai una realtà consolidata dello streaming video on demand, con una base di abbonati che si attesta intorno ai 58 milioni per il mercato statunitense e quasi 80 milioni per quello internazionale.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *