Netflix continua a crescere ma non mancano i rischi Netflix continua a crescere ma non mancano i rischi

Netflix continua a crescere ma non mancano i rischi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 21 gennaio 2019 redazione 0

I numeri appena diffusi sono tutto sommato lusinghieri: Netflix si conferma infatti la piattaforma di streaming più popolare al mondo, dopo aver raggiunto quota 139... Netflix continua a crescere ma non mancano i rischi

I numeri appena diffusi sono tutto sommato lusinghieri: Netflix si conferma infatti la piattaforma di streaming più popolare al mondo, dopo aver raggiunto quota 139 milioni di abbonati paganti in tutto il mondo.

L’azienda ha fatto sapere che negli ultimi tre mesi del 2018 ha riportato guadagni per quasi 9 milioni di Dollari grazie agli abbonati paganti. Interessante anche sottolineare come il dato sia superiore a quello di inizio 2018, quando la società aveva 110 milioni di abbonati.

Nella conference call tenuta a margine dell’annuncio, i dirigenti hanno inoltre affermato che il servizio di streaming detiene circa il 10% del miliardo di ore che gli americani trascorrono quotidianamente davanti alla TV.

Ma non è tutto oro quel che luccica: Netflix nei giorni scorsi ha infatti annunciato un aumento del costo dei suoi abbonamenti negli Usa, aumento che potrebbe convincere in molti ad abbandonare la piattaforma.

Secondo uno studio realizzato dalla società di ricerca OTT The Diffusion Group, Netflix rischia di perdere fino all’8% del proprio pubblico innalzando il prezzo dell’abbonamento mensile di un dollaro.

Ironia della sorte, l’analisi è stata condotta su 1.940 consumatori statunitensi con un mese di anticipo rispetto all’annuncio effettivo dell’aumento dei prezzi.

TDG ha inoltre spiegato che, secondo la ricerca, un incremento di 3 dollari causerebbe una flessione del 16%, mentre il 22% del pubblico sceglierebbe un pacchetto più economico.

Senza contare che la concorrenza si moltiplica, non solo da Amazon con il suo servizio Prime, ma anche presto da nuovi sbarchi di Disney, che si appresta a lanciare più canali di streaming sull’onda dell’acquisizione di 21st Century Fox.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *