Smartphone, avveratasi la temuta saturazione del mercato? Smartphone, avveratasi la temuta saturazione del mercato?

Smartphone, avveratasi la temuta saturazione del mercato?

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 1 febbraio 2019 bizup 0

Negli ultimi mesi avete scelto di non acquistare un nuovo device perché, tutto sommato, quello che possedete va ancora bene ed in commercio non... Smartphone, avveratasi la temuta saturazione del mercato?

Negli ultimi mesi avete scelto di non acquistare un nuovo device perché, tutto sommato, quello che possedete va ancora bene ed in commercio non sono arrivati nuovi dispositivi rivoluzionari a tal punto da spingervi a spendere centinaia di euro in un periodo comunque di crisi e di congiuntura economica negativa?

Non siete stati affatto gli unici: per la prima volta nell’ultimo decennio, le vendite degli smartphone sono crollate, coinvolgendo tutti i grandi colossi del settore.

Secondo le stime di
Strategy Analytics, il 2018 si è chiuso con consegne in
flessione del 5% rispetto all’anno precedente. Il settore sconta
cinque trimestri consecutivi in calo, con l’ultimo – il periodo
da ottobre a dicembre – in diminuzione del 6%.

Ed è proprio il trimestre di Natale, storicamente il più importante, che arriva con le sue vendite in calo a chiudere quello che viene definito «Il peggior anno di sempre per gli smartphone» con un calo annuale del 4,1%.

Stando agli analisti, l’anno scorso sono stati messi in
commercio 1,43 miliardi di smartphone, a fronte degli 1,51
miliardi del 2017.

Tra i produttori Samsung continua a mantenere la prima posizione a livello globale, pur se con una contrazione del 5,5% nelle vendite nel corso del quarto trimestre 2018. L’azienda ha venduto poco più di 70 milioni di smartphone, un dato molto vicino ai 68,4 milioni stimati per Apple.

Huawei invece ha registrato una forte crescita, con un volume di oltre 60 milioni di smartphone e un incremento trimestrale del 43,9% rispetto al Q4 2017. Oppo segue al quarto posto di fatto affiancata da Xiaomi a poco meno di 30 milioni di smartphone ciascuna; queste due aziende hanno registrato nel quarto trimestre 2018 una lieve crescita di mercato.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *