PosteMobile, ci pensa il postino a ricaricare la Sim PosteMobile, ci pensa il postino a ricaricare la Sim

PosteMobile, ci pensa il postino a ricaricare la Sim

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 11 febbraio 2019 redazione 0

Il mercato della telefonia mobile si fa sempre più agguerrito e concorrenziale, con gli operatori disposti a concedere giga, minuti e messaggi illimitati a... PosteMobile, ci pensa il postino a ricaricare la Sim

Il mercato della telefonia mobile si fa sempre più agguerrito e concorrenziale, con gli operatori disposti a concedere giga, minuti e messaggi illimitati a prezzi irrisori, pur di tenersi stretta la propria utenza e di cercare di conquistarne di nuova.

Ma la partita si gioca anche sui servizi aggiuntivi, su quello che si riesce ad offrire rispetto ai concorrenti.

PosteMobile, ad esempio, ha scelto di puntare sulla “comodità”: hai suoi clienti offre infatti la possibilità di ricaricare la propria sim addirittura attraverso il postino.

Il servizio dell’operatore virtuale prende il nome di “Poste italiane per te”: un’iniziativa molto particolare che può essere utile soprattutto a tutti coloro che sono impossibilitati per qualche motivo ad utilizzare i canali classici per effettuare una ricarica.

Il servizio è disponibile in tutti i capoluoghi di provincia e nei comuni al di sopra dei 30 mila abitanti e permette di usufruire del POS del portalettere per effettuare una ricarica della SIM PosteMobile (senza alcuna commissione) in vari tagli: 5, 10, 15, 20, 50, 80, 100, 150 euro.

Naturalmente è necessario che il postino sia in possesso di palmare e POS, mentre la ricarica verrà effettuata tramite carte Postamat, PostePay e carte di debito del circuito Maestro.

Ricordiamo che per usufruire del servizio bisognerà richiederlo direttamente al postino, oppure prenotare un appuntamento chiamando il numero gratuito 803.160 (da rete fissa) o il 199.100.160 (da rete mobile, con costo della chiamata legato all’operatore, massimo 60 eurocent al minuto a cui si aggiungono 15 eurocent alla risposta) e scegliendo dalla selezione vocale “Servizi Postali” e successivamente “Servizi a domicilio”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *