WhatsApp implacabile: due milioni di profili chiusi ogni mese WhatsApp implacabile: due milioni di profili chiusi ogni mese

WhatsApp implacabile: due milioni di profili chiusi ogni mese

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 febbraio 2019 redazione 0

Tra le numerose applicazioni di messaggistica istantanea, WhatsApp è senza dubbio la più celebre e la più utilizzata, con milioni di persone che, in... WhatsApp implacabile: due milioni di profili chiusi ogni mese

Tra le numerose applicazioni di messaggistica istantanea, WhatsApp è senza dubbio la più celebre e la più utilizzata, con milioni di persone che, in ogni momento del giorno e della notte, usano la piattaforma per connettersi al resto del mondo.

Un successo che sta resistendo all’avvento di tante app rivali, grazie anche alle continue innovazioni apportate, che continuano a rendere l’esperienza d’uso appagante.

Ma gli sviluppatori sono anche molto attenti alla sicurezza dell’utenza, alla protezione dei dati assicurata grazie alla crittografia di ogni messaggio, e all’eliminazione dei profili considerati falsi.

Eliminazione che procedere sistematicamente e a tappeto, senza sconti per nessuno: per combattere le notizie false, lo spam e i tentativi di truffa, WhatsApp banna circa 2 milioni di account ogni mese.

A dirlo sono stati gli stessi vertici dell’azienda, durante un incontro svolto a Nuova Delhi.

I responsabili di questa “pulizia” hanno spiegato anche che ci si è affidati a un sistema di apprendimento automatico che finora ha bloccato il 20% degli account malevoli.

Vari i fattori tenuti in considerazione: si parte dall’indirizzo IP dell’utente, passando per il numero di telefono, lo Stato di appartenenza, l’età dell’account e le attività dello stesso.

“Come per ogni piattaforma di comunicazione, a volte le persone cercano di approfittare del nostro servizio. Qualcuno potrebbe voler distribuire link click-bait progettati per acquisire informazioni personali, mentre altri vogliono promuovere una determinata attività. Indipendentemente dall’intento, l’utilizzo di una messaggistica di massa viola i nostri termini di servizio e una delle nostre priorità è prevenire e fermare questo tipo di abuso”, ha spiegato l’ ’ingegnere software Matt Jones.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *