Stipendi, i giovani italiani guadagnano pochissimo Stipendi, i giovani italiani guadagnano pochissimo

Stipendi, i giovani italiani guadagnano pochissimo

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 febbraio 2019 redazione 0

Negli ultimi mesi abbiamo avuto modo più volte di parlare della congiuntura economica negativa da cui l’Italia proprio non riesce ad uscire: crescita al... Stipendi, i giovani italiani guadagnano pochissimo

Negli ultimi mesi abbiamo avuto modo più volte di parlare della congiuntura economica negativa da cui l’Italia proprio non riesce ad uscire: crescita al palo, produzione in caduta libera, disoccupazione alle stelle, soprattutto quella giovanile che vola oltre il 32%.

Uno scenario ben poco positivo, in cui bisogna considerare anche un’ulteriore questione: anche i giovani che lavorano, quelli che non risultano inoccupati i disoccupati, guadagnano pochissimo e non riescono quindi a stimolare i consumi, ma neppure a trovare una propria indipendenza e a crearsi una propria famiglia.

Secondo i risultati di uno studio pubblicato dalla società di consulenza Willis Towers Watson, che ha passato in rassegna le retribuzioni di una sessantina di paesi, i giovani laureati italiani, tenendo conto anche delle imposte e del costo della vita, sono i meno pagati d’Europa.

Stando al Global Remuneration Planning Report un giovane laureato in Svizzera guadagna in media 88.498 dollari all’anno – oltre 78mila euro – in termini di stipendio di base lordo, contro i 63.007 dollari di un abitante del Lussemburgo e i 61.355 di un danese. In Germania (quinta) la retribuzione è di 60.336 dollari e in Gran Bretagna (tredicesima) di 37.122. Ultima la Spagna con 33.881 dollari.

Ed in Italia? Gli italiani devono sopravvivere con 26.032 dollari, pari a 23mila euro.

Stando poi all’ultimo osservatorio dell’Inps, se nel 2017 il lavoratore dipendente medio ha guadagnato 21.535 euro, lo stipendio dei giovani tra i 20 e i 24 anni (una platea di oltre 1,1 milioni di persone) si è invece fermato in media a 9.439 euro annui: 786 euro al mese. Un livello inferiore alla soglia di povertà assoluta calcolata dall’Istat per le aree metropolitane del Nord e del Centro Italia. La cifra sale a 14.378 euro annui (1.198 al mese) per i giovani tra i 25 e i 29 anni, 1,6 milioni secondo la banca dati Inps. Nel complesso i dipendenti under 29 non arrivano a portare a casa 1000 euro al mese.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *