UBS condannata in Francia per aver aiutato i suoi clienti a evadere le tasse UBS condannata in Francia per aver aiutato i suoi clienti a evadere le tasse

UBS condannata in Francia per aver aiutato i suoi clienti a evadere le tasse

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 febbraio 2019 redazione 0

Per coloro che non sono esperti del settore bancario ed in special modo di quello degli investimenti, UBS Group è una società svizzera di servizi finanziari con sede a Basilea e Zurigo.... UBS condannata in Francia per aver aiutato i suoi clienti a evadere le tasse

Per coloro che non sono esperti del settore bancario ed in special modo di quello degli investimenti, UBS Group è una società svizzera di servizi finanziari con sede a Basilea e Zurigo.

Ubs è una banca privata, e più in particolare una banca d’investimento che offre servizi nei settori degli investimenti (investment banking) e della gestione dei patrimoni di investitori istituzionali, aziendali e privati.

Perché negli ultimi giorni è nell’occhio del ciclone?

Perché si è beccata una maxi multa di ben 4,5 miliardi di euro in Francia: una sanzione a dir poco salata, come molto grave è quello che gli viene contestato.

Il Tribunale correzionale di Parigi ha comminato una multa da 3,7 miliardi di euro, esattamente quanto chiesto dalla Procura nazionale finanziaria, alla banca svizzera  per aver aiutato i clienti a evadere il fisco: Ubs è accusata di aver consentito a facoltosi clienti francesi di nascondere fondi in conti svizzeri non dichiarati e di aver fornito servizi bancari per riciclarne i proventi.

La filiale francese di Ubs è a sua volta stata condannata a una multa di 15 milioni di euro per complicità. Anche in questo caso è stato dato seguito alla richiesta dei pm.

Lo Stato, in quanto parte civile, aveva chiesto un risarcimento danni di 1,6 miliardi, ma il tribunale ha concesso soltanto la cifra di 800mila euro.

E questa non è neppure la prima condanna: ricordiamo infatti che il processo francese segue un caso simile negli Stati Uniti, dove Ubs ha accettato un accordo da 780 milioni di euro nel 2009 e in Germania, dove ha accettato una multa di 300 milioni di euro nel 2014.

I legali della banca, dal canto loro, hanno detto che presenteranno appello contro la sentenza.

“La condanna non è supportata da alcuna prova concreta, ma si basa invece sulle accuse infondate di ex dipendenti che non erano nemmeno stati ascoltati al processo. Non è stata fornita alcuna prova che un cliente francese sia stato sollecitato in territorio francese da un consulente di Ubs SA ad aprire un conto in Svizzera”, ha commentato l’istituto in una nota ufficiale.

Pertanto, chiosa Ubs, “la decisione applica di fatto una legge francese in Svizzera. Ciò mina la sovranità della legislazione svizzera e pone questioni significative di territorialità”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *