Apple presenterà un suo servizio di streaming il prossimo 25 marzo? Apple presenterà un suo servizio di streaming il prossimo 25 marzo?

Apple presenterà un suo servizio di streaming il prossimo 25 marzo?

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 marzo 2019 redazione 0

Gli ultimi mesi sono stati i più difficili della sua storia per Apple: per la prima volta, infatti, la crescita di fatturato e vendita... Apple presenterà un suo servizio di streaming il prossimo 25 marzo?

Gli ultimi mesi sono stati i più difficili della sua storia per Apple: per la prima volta, infatti, la crescita di fatturato e vendita sembra essersi arrestata.

Colpa del mercato ormai saturo, certo, ma anche dei suoi prezzi non certo accessibili ai più e delle innovazioni tecnologiche non più così entusiasmanti da spingere l’utente medio a cambiare smartphone ogni anno.

Ma il colosso di Cupertino non si è fatto certo intimorire dalla congiuntura negativa, ed anzi è pronto a sferrare un nuovo attacco a fine mese.

Esattamente il 25 marzo è infatti previsto un evento speciale di presentazione, che però questa volta sembra proprio non riguarderà nuovi gadget: niente smartphone o smartwatch e neppure tablet, ma a quanto pare si tratterà del nuovo servizio di streaming di cui si parla insistentemente ormai da anni.

L’invito della società di Cupertino utilizza la stessa tagline utilizzata nel 2006 per il lancio dell’Apple TV: “It’s showtime”. Questa volta però pare che sia un attacco diretto a Netflix, che impera sul mercato dello streaming, un monopolio che Apple non ha intenzione di lasciargli.

Secondo le ultime indiscrezioni, il servizio includerà i contenuti originali prodotti da Apple e allo stesso tempo darà la possibilità di iscriversi anche agli abbonamenti di reti televisive come HBO e Showtime. La sottoscrizione potrebbe però essere limitata ai possessori di dispositivi Apple come iPhone, iPad e Apple Tv.

Apple, del resto, sta già puntando molto sulla produzione di contenuti originali: 1 miliardo di dollari, solo nel 2018.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *