Deutsche Bank, le trattative con Commerzbank sono ufficiali Deutsche Bank, le trattative con Commerzbank sono ufficiali

Deutsche Bank, le trattative con Commerzbank sono ufficiali

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 20 marzo 2019 redazione 0

Quello che gli analisti di mezza Europa temevano è diventato realtà: la fusione tra Deutsche Bank e Commerzbank non è solo frutto di voci... Deutsche Bank, le trattative con Commerzbank sono ufficiali

Quello che gli analisti di mezza Europa temevano è diventato realtà: la fusione tra Deutsche Bank e Commerzbank non è solo frutto di voci di corridoio magari senza fondamento, ma una possibilità concreta che si avvicina a passo spedito.

Niente più speculazioni, ma già colloqui in cui si tratta per il futuro di un nuovo colosso bancario tedesco, che però per molti creerebbe più problemi che opportunità.

Le due grandi banche tedesche «hanno accettato oggi di avviare discussioni con un risultato aperto su una potenziale fusione», ha indicato la Commerzbank. «Confermiamo che siamo impegnati in discussioni con la Commerzbank», afferma la Deutsche Bank.

Il governo tedesco, del resto, spinge da mesi in questa direzione, ma i dubbi sono legati soprattutto al fatto che entrambe le banche stanno vivendo un periodo di forte crisi, ed una loro unione fa temere danni maggiori, dato che sarebbe praticamente impossibile “far fallire”, senza intervenire, un colosso di tale portata.

Parallelamente sono tanti anche i contrari, come il grande azionista Blackrock o il fondo del Qatar, ma anche i sindacati per via dei forti esuberi: si teme infatti che oltre 30 mila dipendenti potrebbero perdere il lavoro.

Se dovesse andare a buon fine, Deutsche-Commerz creerebbe il secondo maggiore gruppo bancario nell’eurozona: 2000 miliardi di assets, 150.000 dipendenti, 50 milioni di clienti retail e corporate, 3.000 filiali tra Germania e resto del mondo, 600 miliardi di prestiti, 800 miliardi di depositi, assets under management pari a circa 1.100 miliardi, presenza in almeno 60 Paesi, e una capitalizzazione di Borsa attorno ai 25 miliardi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *