Alitalia, ancora cassa integrazione per i suoi dipendenti Alitalia, ancora cassa integrazione per i suoi dipendenti

Alitalia, ancora cassa integrazione per i suoi dipendenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 25 marzo 2019 redazione 0

La situazione è spinosa e lo diventa ancora di più giorno dopo giorno, con i potenziali acquirenti che non trovano un accordo per il... Alitalia, ancora cassa integrazione per i suoi dipendenti

La situazione è spinosa e lo diventa ancora di più giorno dopo giorno, con i potenziali acquirenti che non trovano un accordo per il salvataggio e l’acquisizione della compagnia, mentre continuano ad essere i dipendenti a pagarne lo scotto maggiore.

Mentre prosegue la caccia di Fs e Delta ai possibili soci da coinvolgere nella newco per Alitalia, un accordo è stato raggiunto tra azienda e sindacati per un nuova proroga di 6 mesi della cassa integrazione straordinaria per 830 dipendenti, di cui 700 del personale di terra, 70 comandanti e 60 assistenti di volo. La nuova Cig scatta il 24 marzo e dura fino al 23 settembre.

I sindacati hanno comunque confermato lo sciopero di quattro ore indetto per lunedì 25 marzo.

“Ancora una volta il sindacato si assume le proprie responsabilità firmando la proroga della Cassa integrazione, benché Alitalia continui ad essere in una fase di grande incertezza”, rivendicano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA.

“Le ragioni dello sciopero di lunedì restano comunque tutte impregiudicate e sulle quali chiediamo un intervento del Governo per risolvere le problematiche che attengono al quadro regolatorio del settore”, aggiungono.

Dal canto suo, il ministro del lavoro e vicepremier Luigi Di Maio ribadisce “massima attenzione verso l’attuale fase finalizzata a rilanciare il ruolo di Alitalia, anche nell’ottica di garantire lo sviluppo della Compagnia e la tutela dei livelli occupazionali”.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *