Criptovalute, la Cina potrebbe vietare il Mining Criptovalute, la Cina potrebbe vietare il Mining

Criptovalute, la Cina potrebbe vietare il Mining

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 12 aprile 2019 redazione 0

Negli ultimi mesi si è parlato più che in abbondanza di criptovalute, e di quello che è il loro presente e soprattutto il loro... Criptovalute, la Cina potrebbe vietare il Mining

Negli ultimi mesi si è parlato più che in abbondanza di criptovalute, e di quello che è il loro presente e soprattutto il loro destino futuro.

In una manciata di mesi si è passati dal considerarli come i naturali eredi della moneta legale allo sprofondare del loro valore, tanto che parecchie imprese che si occupavano della loro produzione e vendita sono andate fallite.

La principale valuta è, come risaputo, il Bitcoin che, dopo aver raggiunto una svalutazione che si pensava irreversibile, è tornato ad acquistare valore, anche se e ultime notizie arrivate dalla Cina lanciano nuove ombre sul suo destino.

A quante pare, infatti, nel paese asiatico si sta per aprire una consultazione relativa al mining, un fenomeno che il paese guidato da Xi Jinping vorrebbe frenare se non addirittura impedire.

Una notizia non certo da poco se si considera che gran parte delle attività di mining a livello globale è stata realizzata in questi anni proprio sul territorio cinese, più in particolare in regioni come Xinjiang, Mongolia Interna, Yunnan e Sichuan, dove è stato per lungo tempo possibile accedere all’energia a costi maggiormente contenuti grazie alla presenza di carbone o impianti idroelettrici.

Questa repressione è giunta all’indomani dell’aumento del prezzo di bitcoin e del corso di altre valute virtuali che avrebbero potuto portare ad un sensibile aumento dei valori e quindi ad un ritorno della redditività delle attività di mining di BTC.

Riusciranno le quotazioni a reggere a quest’ennesimo contraccolpo?

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *