Mercatone Uno non riesce proprio a superare la crisi Mercatone Uno non riesce proprio a superare la crisi

Mercatone Uno non riesce proprio a superare la crisi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 15 aprile 2019 redazione 0

Purtroppo negli ultimi anni la congiuntura economica negativa ha portato al fallimento di decine di migliaia di imprese, piccole medie e persino grandi, che... Mercatone Uno non riesce proprio a superare la crisi

Purtroppo negli ultimi anni la congiuntura economica negativa ha portato al fallimento di decine di migliaia di imprese, piccole medie e persino grandi, che non sono riuscite a far fronte ai problemi finanziari derivanti da un netto calo della domanda.

Tra le grandi imprese che hanno subito un duro contraccolpo negativo dalla crisi c’è senza dubbio Mercatone Uno, che dopo i problemi degli ultimi mesi, ancora non riesce a vedere la luce e si teme concretamente per tutti i suoi operai.

Nello specifico, Mercatone Uno, a soli otto mesi dal passaggio dall’amministrazione straordinaria alla nuova società, la Shernon, si trova nuovamente in cattive acque.

Ad annunciarlo Una comunicazione inviata ai dipendenti che avvisa che l’azienda ha chiesto il concordato in continuità. Il concordato preventivo in continuità è quello strumento del diritto fallimentare che permette all’azienda in crisi di proteggersi dai creditori con lo scopo di perseguire il risanamento per poter far fronte alle proprie obbligazioni.

Eppure si tratta di una realtà con 1.800 posti di lavoro (erano 3.700 nel 2011), con un fatturato che nel 2010, in anni ancora d’oro, aveva raggiunto gli 837 milioni di euro, e che poi è crollato.

Preoccupati naturalmente i lavoratori ma anche i sindacati, che hanno già dichiarato la loro mobilitazione e sono pronti allo sciopero.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *