IPTV, modalità illegale ma con sempre più utenti IPTV, modalità illegale ma con sempre più utenti

IPTV, modalità illegale ma con sempre più utenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 aprile 2019 redazione 0

Ormai anche i non esperti del settore ne conoscono l’esistenza, ne hanno usufruito o hanno pensato di usufruirne almeno una volta: parliamo dell’IPTV, assolutamente... IPTV, modalità illegale ma con sempre più utenti

Ormai anche i non esperti del settore ne conoscono l’esistenza, ne hanno usufruito o hanno pensato di usufruirne almeno una volta: parliamo dell’IPTV, assolutamente illegale ma che sta riscuotendo sempre più successi tra gli italiani e non solo.

L’IPTV (Internet Protocol Television) è un sistema che permette ad un utente di fruire di contenuti televisivi in digitale (live e on demand) per mezzo di una connessione ad internet a banda larga come l’ADSL o la Fibra.

Si tratta di abbonamenti illegali, venduti dai pirati informatici e consentono di vedere i canali live della PayTV così come molti contenuti on demand. A fronte di un piccolo canone mensile, 10 Euro al mese fino ad arrivare a 70 Euro per un anno, è possibile vedere tutto il palinsesto Sky e Premium, partite di calcio di Serie A e Champions League comprese.

Questo sistema ha conosciuto una popolarità crescente soprattutto da quando la programmazione delle principali partite del campionato di calcio è stata venduta a piattaforme differenti, costringendo i tifosi ad acquistare, almeno teoricamente, più abbonamenti, spendendo una cifra esosa e non sostenibile ai più.

Non è bastata la recente chiusura di ben 66 server IPTV in tutta Europa per scoraggiare i clienti di questa falsa TV, tanto che gli abbonati in Italia sono più di 2 milioni. Un danno economico enorme, considerando che la sola fruizione delle partite di Serie A pesa per 200 milioni di euro l’anno.

Ricordiamo però che questa pratica è tanto diffusa quanto illegale, e si rischia veramente grosso.

Stando alle attuali norme, per le persone che guardano Sky, DAZN e Netflix senza un regolare abbonamento sono previsti sino a 30mila euro di multa.

Per alcuni è addirittura prevista anche il carcere: la reclusione da uno a tre anni è prevista per tutti coloro che portano il segnale in maniera illecita nelle case degli italiani.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *