Huawei, potrà concorrere per il 5G in Germania Huawei, potrà concorrere per il 5G in Germania

Huawei, potrà concorrere per il 5G in Germania

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 18 aprile 2019 redazione 0

Donald Trump l’ha presa come una battaglia personale quella contro Huawei, a cui sta cercando da mesi di fare terra bruciata intorno. Per il... Huawei, potrà concorrere per il 5G in Germania

Donald Trump l’ha presa come una battaglia personale quella contro Huawei, a cui sta cercando da mesi di fare terra bruciata intorno.

Per il presiedente americano non è sicuro servirsi dei dispositivi della casa asiatica perché le conversazioni potrebbero essere intercettate e spiate, e quindi ha consigliato caldamente anche ai governi europei di limitarne l’uso sui propri territori.

Molti hanno ascoltato il “consiglio”, ma non la Germania, che ancora una volta ha deciso di agire seguendo la propria coscienza ed i propri interessi.

Nello specifico, l’Authority tedesca sulle tlc ha deciso che Huawei può partecipare alla corsa in Germania per costruire il network 5G, l’ultima generazione di telefonia mobile.

«Nessun fornitore, incluso Huawei, deve o può essere specificamente escluso», ha detto il n.1 dell’Authority di Berlino, Jochen Homann, nel corso di un’intervista concessa al Financial Times. Ovviamente Huawei, come tutti gli altri fornitori, dovrà rispettare i requisiti di sicurezza previsti per questo tipo di gare.

Per Homann, “non ci sono indicazioni concrete contro Huawei, né siamo a conoscenza di altri organi in Germania che abbiano ricevuto indicazioni affidabili”.

Escludere Huawei dalla corsa al 5G, ha poi aggiunto, porrebbe problemi a Deutsche Telekom e ai competitor visto che “gli operatori lavorano tutti con tecnologia Huawei nei loro sistemi”. “In più Huawei detiene un gran numero di licenze in questo mercato. Se Huawei fosse esclusa, questo porterebbe a ritardi nel lancio dei network digitali”, ha chiosato.

Ricordiamo comunque che questa decisione probabilmente non sarà indolore, dato il mese scorso il governo americano aveva avvertito quello tedesco che avrebbe limitato la condivisione di informazioni di intelligence con la Germania nel caso in cui Huawei avesse lavorato alla costruzione dell’infrastruttura per il 5G nel paese.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *