Sony dirà addio al sesso nei suoi videogiochi Sony dirà addio al sesso nei suoi videogiochi

Sony dirà addio al sesso nei suoi videogiochi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 aprile 2019 bizup 0

In rete e in commercio si trovano le più svariate tipologie di giochi, dai classici multiplayer in cui si ci confronta con gli altri... Sony dirà addio al sesso nei suoi videogiochi

In rete e in commercio si trovano le più svariate tipologie di giochi, dai classici multiplayer in cui si ci confronta con gli altri a quelli in cui ci si confronta solo contro se stessi, ma sono soprattutto le tematiche quelle che sono potenzialmente infinite.

Giochi in cui l’unico scopo è uccidere gli avversari si affiancano a quelli dove bisogna saper gestire una cucina o truccare alla perfezione una bambola interattiva.

Ed ancora gli spara-bolle e le corse di auto e moto, ma un segmento sempre molto ricco è anche dedicato a contenuti a sfondo sessuale.

Contenuti che però ora Sony ha tutta l’intenzione di mettere al bando: la compagnia ha infatti lanciato una nuova serie di linee guida per la regolamentazione dei contenuti sessualmente espliciti nei giochi venduti sulla sua piattaforma, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, che ha avuto le conferme da funzionari dell’azienda.

Nello specifico, Sony   ha scelto di schierarsi col movimento #MeToo a favore di preservare l’immagine della donna, in questo caso nei videogiochi.

Una portavoce dell’azienda nipponica ha dichiarato che questa nuova politica è stata applicata “in modo che gli sviluppatori possano offrire contenuti bilanciati e non inibisca una crescita e uno sviluppo sani dei giovani”.

Le nuove linee guida sono però in contrasto con quelle di Nintendo, che ha dichiarato allo stesso Wall Street Journal che i giochi sessualmente espliciti possono essere venduti sullo Switch se ricevono una valutazione positiva dall’Entertainment Software Rating Board.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *