Bitcoin, la loro produzione impatta sempre più sull’ambiente Bitcoin, la loro produzione impatta sempre più sull’ambiente

Bitcoin, la loro produzione impatta sempre più sull’ambiente

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 14 giugno 2019 redazione 0

Negli ultimi mesi abbiamo parlato spessissimo, forse fin troppo, di Bitcoin ed in generale di monete elettroniche. Molto presto scoppierà la bolla e chi... Bitcoin, la loro produzione impatta sempre più sull’ambiente

Negli ultimi mesi abbiamo parlato spessissimo, forse fin troppo, di Bitcoin ed in generale di monete elettroniche.

Molto presto scoppierà la bolla e chi vi ha investito perderà tutto? Le fluttuazioni nelle quotazioni sono destinate ad assestarsi attorno ad un valore alto o basso? Veramente le monete elettroniche potrebbero, in un prossimo futuro, soppiantare il denaro tradizionale?

Tanti gli interrogativi, tutti naturalmente senza una risposta certa, ma perché non soffermarsi anche su quello che è probabilmente l’aspetto più “grave”: quanto impatta la produzione dei Bitcoin sull’ambiente?

Le emissioni di carbonio generate da Bitcoin (BTC) sono infatti paragonabili a quelle di Kansas City, o addirittura a quelle di una piccola nazione: a sostenerlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Joule il 12 giugno.

A calcolare il loro impatto ecologico è un modello matematico realizzato da tre ricercatori dell’Università tecnica di Monaco e del Mit negli Usa, che hanno valutato le emissioni di anidride carbonica, uno dei principali gas serra, associate alla blockchain bitcoin.

I minatori del bitcoin cercano di ottenere questa criptovaluta attraverso complessi calcoli matematici, svolti dal processore del computer oppure da quello della scheda grafica, e di fatto estrapolano bitcoin (il mining) servendosi di sistemi di calcolo molto potenti, collegato ad un elevato dispendio energetico.

“Questo processo è associato ad un enorme consumo di energia”, sottolinea Christian Stoll, primo autore del paper, “che si traduce in una significativa emissione di carbonio”.

E il peggio deve ancora venire: poiché la potenza di calcolo necessaria per risolvere uno dei “puzzle” sulla rete Bitcoin è più che quadruplicata rispetto allo scorso anno, il problema sta gradualmente peggiorando.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *