Tariffe telefoniche, continuano ad aumentare per i principali operatori Tariffe telefoniche, continuano ad aumentare per i principali operatori

Tariffe telefoniche, continuano ad aumentare per i principali operatori

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 26 giugno 2019 redazione 0

Sarà senza dubbio un’estate caldissima, e non parliamo certo di temperature: il mercato della telefonia mobile è in grande fermento perché tutti i principali... Tariffe telefoniche, continuano ad aumentare per i principali operatori

Sarà senza dubbio un’estate caldissima, e non parliamo certo di temperature: il mercato della telefonia mobile è in grande fermento perché tutti i principali operatori di telefonia mobile hanno deciso di ritoccare al rialzo le loro tariffe.

E non è neppure il primo ritocco dall’inizio di quest’anno, ed è proprio per questo che gli utenti sono sul piede di guerra e pronti a migrare verso altri operatori, alla ricerca di offerte più vantaggiose.

Per quanto riguarda Tim,  dal 13 giugno al 12 luglio scattano i rincari di 1,99 euro al mese, per tariffe ricaricabili non più in commercio, tra cui la Time Ten Go, anche se in cambio l’utente può avere minuti illimitati a tempo indeterminato o 20 Giga al mese per 1 anno dall’attivazione.

Vodafone invece a partire dal primo rinnovo successivo al 27 giugno 2019 fa sapere che l’importo mensile di alcune offerte e aumenterà di 1 euro e 98 centesimi. I clienti interessati potranno aggiungere gratuitamente alla propria offerta 20 Giga al mese per un anno, attivabili dal 10 giugno al 27 luglio, chiamando il 42590. Per alcuni clienti, come comunicato via SMS, la modifica avrà effetto dal primo rinnovo successivo al 15 luglio.

Ci sono anche alcuni rincari su rete fissa: dopo il 7 luglio o il 23 luglio (a seconda dei casi) “il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi”.

Naturalmente anche Wind 3 non poteva esimersi dai rincari, e così già dal 16 giugno gli utenti 3 hanno ricevuto un rincaro fino a 3 euro al mese per alcune offerte. Per esempio Play 30 Unlimited è passata da 6,99 euro al 9,99 euro al mese.  Inoltre dal primo giugno il costo delle offerte dati Super Internet 5GB, Super Internet Summer, Super Internet 10GB, Super Internet 20GB è stato incrementato di 2 euro al mese.

Per fortuna, come permette la legge, chi non accetterà di buon grado l’aumento in bolletta potrà recedere senza penali.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *