Immigrazione ha fatto bene al nostro mercato immobiliare Immigrazione ha fatto bene al nostro mercato immobiliare

Immigrazione ha fatto bene al nostro mercato immobiliare

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 9 agosto 2019 redazione 0

Quando si parla di immigrazione, la mente va subito ai barconi, ad orde di disperati che approdano sulle nostre coste, delinquenti che vandalizzano le... Immigrazione ha fatto bene al nostro mercato immobiliare

Quando si parla di immigrazione, la mente va subito ai barconi, ad orde di disperati che approdano sulle nostre coste, delinquenti che vandalizzano le nostre città e uccidono senza scrupoli.

Un quadro senza dubbio razzista e poco reale: la maggior parte di coloro che negli anni sono arrivati fin qui si è perfettamente integrata, ha trovato un lavoro, ha ottenuto la cittadinanza ed ha persino acquistato una casa, facendo molto bene al nostro mercato immobiliare, che tra l’altro non sta vivendo certo il suo momento migliore.

Nello specifico, i lavoratori immigrati in Italia hanno speso 100 miliardi di euro nei 12 anni tra il 2006 e il 2018 per comprare casa. Il 21,5% degli immigrati abita così ora in una delle 860mila abitazioni di proprietà.

E secondo il rapporto “Immigrati e casa: un mercato in crescita” di Scenari Immobiliari, l’incremento delle compravendite stimato per il 2019 è del 13,7%, per un totale di 58mila case comprate da immigrati quest’anno.

Una discreta boccata d’ossigeno visto anche che gli acquisti si indirizzano su immobili di qualità e in aree di valore mediobasso, proprio quelli che costituiscono la zavorra e la zona più affollata del mercato immobiliare.

Le dieci province dove si concentra il maggior numero di acquisti da parte di immigrati sono Milano, Roma, Bari, Torino, Prato, Brescia, Cremona, Vicenza, Ragusa, Modena e Treviso. La forbice corrente dei prezzi spesi va da 70mila a 130mila euro.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *