Walmart, paradosso nelle vendita di armi e non videogiochi violenti Walmart, paradosso nelle vendita di armi e non videogiochi violenti

Walmart, paradosso nelle vendita di armi e non videogiochi violenti

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 13 agosto 2019 bizup 0

Da anni la politica Usa deve fare i conti con la problematica di una violenza sempre più dilagante, che riguarda tutte le fasce della... Walmart, paradosso nelle vendita di armi e non videogiochi violenti

Da anni la politica Usa deve fare i conti con la problematica di una violenza sempre più dilagante, che riguarda tutte le fasce della popolazione, compresi giovani e giovanissimi.

Le armi possono essere acquistate con ben poche limitazioni nella maggior parte degli stati, e fin da bambini c’è una sorta di vero e proprio indottrinamento alla violenza, anche attraverso i contenuti mediali propinati, ed in particolar modo i videogiochi.

E proprio per questo Walmart è nuovamente nella bufera: alcuni utenti hanno infatti notato la scomparsa di videogame d’azione e combattimento nei punti vendita della catena Walmart, in seguito alla sparatoria della settimana scorsa che ha provocato una vera e propria strage.

La catena tra l’altro già aveva comunicato ai propri dipendenti di “rimuovere dal proprio negozio ogni accenno o display che contiene immagini violente o un comportamento aggressivo. Si devono rimuovere dal punto vendita o spegnere questi oggetti immediatamente”.

Una scelta paradossale, se si considera che Walmart ha anche dichiarato pubblicamente che non smetterà di vendere armi da fuoco.

Dal canto suo l’azienda si è limitata a far sapere in un comunicato ufficiale che “queste azioni sono state intraprese in segno di rispetto verso le vittime degli incidenti della scorsa settimana e non riflettono la volontà di modificare a lungo termine l’atteggiamento nei confronti dei videogiochi.”

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *