BCE, nuove misure di stimolo già pronte per settembre BCE, nuove misure di stimolo già pronte per settembre

BCE, nuove misure di stimolo già pronte per settembre

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 19 agosto 2019 redazione 0

Solo qualche giorno fa vi abbiamo raccontato di come, nonostante sia da mesi l’Italia l’osservata speciale di tutte l’Euro zona, in realtà la situazione... BCE, nuove misure di stimolo già pronte per settembre

Solo qualche giorno fa vi abbiamo raccontato di come, nonostante sia da mesi l’Italia l’osservata speciale di tutte l’Euro zona, in realtà la situazione economica globale non è certo rosea.

Persino la Germania, che nell’ultimo decennio è stata protagonista di una crescita che sembrava inarrestabile, ha cominciato ad accusare il colpo, e come lei sono tanti i paesi che non riescono a crescere secondo le previsioni.

Della situazione si è resa conto la BCE, che già nei mesi scorsi non aveva escluso di poter utilizzare misure di stimolo all’economia nel futuro.

Futuro ora quanto mai vicino: secondo le ultime indiscrezioni gli stimoli sarebbero già in arrivo in autunno.

Nello specifico, l’economista Olli Rehn, governatore della Banca centrale di Finlandia, ha spiegato che il rallentamento dell’economia globale costringerà la Banca centrale Europea, guidata da Mario Draghi, ad una nuova fase di acquisto di obbligazioni ed al taglio dei tassi di interessi di base.

In questa congiuntura economica “è importante presentare un pacchetto politico significativo e di grande impatto a settembre”, ha dichiarato Olli Rehn che ha precisato che l’EuroTower (dove è componente del consiglio dei governatori) metterà in campo stimoli “oltre le attese degli investitori”.

Gli sforzi della BCE per riavviare un’economia in rallentamento dovrebbero vederla annunciare quindi anche acquisti di obbligazioni “sostanziali e sufficienti” e tagliare il suo tasso di deposito, attualmente a meno lo 0,4 per cento.

L’annuncio è stato immediatamente festeggiato dai listini europei, che hanno segnato performance positive dopo le numerose chiusure negative dei giorni scorsi.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *